Siracusa sotterranea la città celata tesori sepolti e misteri da svelare

Siracusa sotterranea la città celata tesori sepolti  e misteri da svelare
Siracusa centro – Siracusa periferia – Priolo – Riserva Naturale Plemmirio

Siracusa sotterranea nasconde nel sotto suolo veri e propri capitoli della Siracusa-la-citt-celata1storia millenaria della città .

In Sicilia, città di antichissime origini, nel susseguirsi dei secoli,  tormentate dall’operato umano , dalla natura del territorio e da drammatici eventi naturali , hanno  mutato aspetto a volte con trasformazioni radicali, consegnandosi oggi ai visitatori solo nell’ultima “edizione”.2018-08-13 10.19.30

Nel sottosuolo di Siracusa  grazie anche alla natura friabile  del sottosuolo sono stati stati scavati chilometri di gallerie utilizzati nei secoli con diversi scopi e destinazioni . Celati da ricostruzioni superiori , stratificazioni dovute a riedificazioni successive, trasformazioni od anche a tragici eventi naturali , giacciono  nascosti nel ventre della città  veri e propri tesori d’arte di storia di archeologia ed  antiche architetture .

Percorrere questi sentieri  “atipici” fuori dai circuiti  turistici convenzionali , regala al viaggiatore curioso una conoscenza  più approfondita  ed affascinante della storia anche remota della città  , permette di esplorarne da altra angolatura i 2018-08-13 10.24.37suoi trascorsi storici  tramite  testimonianze architettoniche e “curiosità” che lasciano piacevolmente stupiti.

Il Tour presenta e commenta un repertorio vasto e straordinario di beni e siti archeologici e storici in una alternanza di cave estrattive  sotterranee , pozzi  e siti produttivi di epoca greca , catacombe pagane e cristiane , sacelli bizantini , testimonianze  sepolte della cultura 2018-08-13 12.19.35ebraica , sepolture monumentali del V secolo , cripte medievali ,chiese delle origini  gallerie e cisterne di epoca greca utilizzati nel secondo conflitto mondiale come rifugi per la popolazione, rifugi e postazioni militari del secondo conflitto mondiale.

Il Tour può essere fruito nelle modalità
Tour base – durata 3 ore (Percorso urbano)
Tour  avanzato 1/2 giornata (Percorso urbano ed extra-urbano)
Tour integrale  giornata intera (Urbano extraurbano)

Itinerari correlabili e integrabili
Catania sotto Catania , la città sotterranea gallerie cripte e grotte   
Riduzione per il Tour doppio : Siracusa la città celata + Catania la città sotterranea 
Richiedi la riduzione prevista  nella “Richiesta di  preventivo”  

Come Prenotare
Richiedi Preventivo   (senza impegno)
Quote individuali e di gruppo ? indica l’oggetto e richiedi il programma completo anche via Whatsapp al 3407258473
Per richiedere il programma in dettaglio
Scrivi: info@turismoambientalesicilia.it – itinerari@ctasicilia.it

Contatti : ita 340 7258473 – eng 345 7306841
Whatsapp3407258473




Catania sotto Catania – la città sotterranea

Catania sotto Catania la città sotterranea, Itinerario storico e geologico
storia e sviluppo urbano della città dalla fondazione alla “rivoluzione” barocca – Agg.to al 2019 

Copy (1) of catania sotterranea 3Progettato e Attivato nel  2014 da CTA Sicilia , il Tour giunto al suo 5 anno di vita è divenuto uno straordinario e originale  “biglietto da visita” della Città , nel 2018 il tour è divenuto documentario con RAI 5 , canale culturale RAI.  

Il Tour si propone con diverse opzioni  capaci di soddisfare attese e gusti  diversi gli ingredienti : storia , geologia , avventura , speleologia, archeologia e monumenti. Tutto raccontato con dettagli ed informazioni minuziose , un grande “affresco”della storia della seconda città di Sicilia in un affascinante  viaggio lungo 2000  anni di storia alla scoperta della Catania più inconsueta segreta e sconosciuta.gite maggio 2013 076

Catania città di antichissime origini nel susseguirsi dei secoli,  tormentata dall’operato umano , dalla natura del territorio e da drammatici eventi naturali , ha mutato aspetto con trasformazioni radicali, consegnandosi oggi ai visitatori  IMG_4485nell’ultima “edizione” quella  Barocca di superficie .

 E’ quindi  nel sottosuolo di questa città che si celano residui di culture precedenti stratificate a quote variabili , veri e propri tesori archeologici, storici e culturali che testimoniano in modo originale e unico le diverse culture succedutesi nei secoli. IMG_20170301_132015[1]

Il tour di Catania sotto Catania  offre al visitatore una “declinazione” della città di Catania ,con approfondimenti e punti di vista straordinari . Partendo dalla fondazione originaria ad opera dei coloni calcidesi  , passando dalla colonizzazione romana alla foto estate 2013 010trasformazione in città bizantina fino l’arrivo dei normanni incrociando la città pagana con le prime comunità  cristiane , si conclude con la “rivoluzione” Barocca.

IMG_4123Cosa si vede : L’itinerario si amplia e aggiorna ciclicamente ,(l’edizione 2019  è stata aggiornata)  con siti nuovi .  Si snoda nel cuore  sotterraneo della città, ci porta alla scoperta delle maggiori e più importanti gallerie sotterranee , grotte  laviche urbane  e necropoli  sotterranee , chiese IMG_20180916_132442_resized_20180930_074806934sepolte , cripte medievali , complessi termali romani, anfiteatro romano,  ipogei  di culto pagano e paleocristiano , resti sepolti della Catania- romana e medievale, siti bizantini ,corsi d’acqua sotterranea , in una  città assolutamente inedita ed esclusiva.IMG_20190701_104509_resized_20190701_070216756

L’itinerario base si svolge a piedi con un percorso ad anello nella zona del  centro storico della città .

La narrazione storica lungo il percorso presenta i siti si in ordine cronologico di avanzamento .

Lungo l’itinerario nel centro non sono tralasciate notazioni sui  i suoi  siti IMG_20181019_122749_resized_20181019_122855563storici di maggior valore quali : Piazza duomo , Il complesso benedettino , i bastioni spagnoli , L’acquedotto romano , Le Terme romane , l’anfiteatro e il teatro romano , i quartieri greci , i siti bizantini della città del VI secolo ,la  Cattedrale normanna , i palazzi e le chiese della urbe settecentesca , i quartieri spagnoli , la giudecca.

In conclusione del tour  : I luoghi caratteristici  nella “Civita di catania” il caratteristico Mercato del pesce   nel cuore della città  spagnola e luogo d’incontro della cittadinanza  catanese  sotto le mura di Carlo V e il  “cibo di  strada” luoghi  posti  tra folklore e cibo .

Il Qanat Arabo sotterraneo di Catania
consulta scheda link
I Qanat sono gallerie sotterranee per la  distribuzione idrica . Sono state realizzate e diffuse in Sicilia particolarmente  durante la colonizzazione e la successiva presenza Araba (sec. IX- XII) .
La galleria lunga circa 500 mt  scorre in orizzontale nel sottosuolo con una entrata diversa dalla uscita .IMG_20190701_112353_resized_20190701_070314663

Il tour può essere effettuato nelle seguenti opzioni :

√ Tour storico –
Elementi : Storia ,archeo durata h. 3,00 circa 
La città narrata dalla  fondazione ellenica alla configurazione barocca le metamorfosi della città tra  i vari seppellimenti subiti  e le successive ricostruzioni, esplorazione dei siti di maggior valore storico archeologico sepolti sotto il manto urbano raccontati in dettaglio .Il percorso si svolge nel centro storico

√ Tour storico-geologico Elementi: Storia+Geologia durata h. 3,00  circa 
 Include Tour in grande grotta speleo urbana (include casco di sicurezza , torcia)

√ Tour in Grotta speleo  urbana – Elementi : Speleo urbana durata Minuti 50,00 circa
Avventura urbana, in città sotto cortili e abitazioni  private  alla scoperta delle grandi gallerie laviche tra archeologia ,geologia e memorie di storie urbane  (casco di sicurezza in dotazione)

√ Tour Esteso – Elementi: Storia , speleo , avventura durata  durata h 3,45 circa 
 tour articolato con  , arte , archeo , speleo 2 siti  esclusivo storici + 1 esperienza  in grotta speleo urbana .(include casco di sicurezza , torcia)

Info Generali
Abbigliamento consigliato: Confortevole, scarpe tipo tennis, Kway , torcia personale.
Dotazione: casco di sicurezza + torcia gruppo
Giorni : Tour Base , Avanzato, Completo, tutti , esclusi Lunedì e Domenica pomeriggio 
Tour storico-geologico
attivo  tutti i giorni (prenotazione obbligatoria)
Orari : 9,15 – 13,15 / 15,00 – 19,30 (orario indicativo)
Prenotazione obbligatoria.

Itinerari correlabili e integrabili
Siracusa sotterranea la città celata tesori sepolti misteri da svelare
Riduzione per Tour doppio :Siracusa la città celata + Catania la città sotterranea 
Richiedi la riduzione prevista  nella “Richiesta di  preventivo”  

Come Prenotare
Richiedi /Preventivo   (senza impegno)
Quote individuali e di gruppo  ? indica l’oggetto e richiedi il programma completo anche via Whatsapp al 3407258473
Per altre info  
Scrivi: info@turismoambientalesicilia.it – itinerari@ctasicilia.it
Contatti : ita 340 7258473 – eng 345 7306841
Whatsapp3407258473




Castrum Catania – itinerario alla scoperta della città

“Castrum Catania” – itinerario storico urbano 
  Catania – Catania centro storico 

castrum cataniaAnche  per un visitatore zelante , leggere e documentarsi su Catania prima di visitarla potrebbe sembrare la soluzione ideale  , ma  credeteci …non sarà così semplice.basilica-Collegiata

Catania è una città dalle mille sfaccettature  sovente  rappresentata o proposta con cliché  che pongono l’accento sul folklore della città e dei suoi abitanti , o cristallizzata con  immagini e luoghi anche artistici chiesa-san-benedetto-1stereotipati.

La città  al contrario  offre molto ma molto di più , a condizione di essere  accompagnati  da chi non solo ami  questa città ma ne conosca approfonditamente la storia  fin troppo articolata  ,la sua natura geologica e le “rivoluzioni” urbanistiche subite nei foto estate 2013 010secoli.

La città , la sua storia e il suo sviluppo urbano sono stati modificati  più e più volte nei secoli anche recenti  facendo di Catania una città  in grado  di svelarsi nella sua articolata  complessità e sviluppo a pochi , città ricca  di  un patrimonio storico e archeologico  di enorme valore e disseminato  sopra ma IMG_6247anche  sotto la superficie , seconda città d’italia per grandi testimonianze  romane.

Sikani , siculi  , calcidesi , greci , romani , goti , visigoti, bizantini IMG_4385, arabi, normanni ,angioini ,  spagnoli   le colonizzazioni  di cui catania è stato teatro , oltre a  culture religiose diverse tra  pagane ,ebraiche , cristiane di vari orientamenti.

IMG_6547Da questi popoli e da queste culture questa città  ha ricevuto un lascito articolato e complesso.
Dei tanti possibili concentriamoci su , 1.  quello storico archeologico e urbanistico vastissimo , 2.   quello di una identitàIMG_4464 cittadina  frutto del mix di culture stratificate che fissate nel DNA dei suoi abitanti  hanno  prodotto  il “catanese” un concentrato di  ironia , e autoironia con una lingua  che “ospita”  echi e tracce delle innumerevoli culture millenarie.

IMG_4125Ecco quindi “Castrum Catania” un itinerario che racconta  una  città/villaggio  fortificato che,  progettata per resistere , ancora oggi lo fa ma solo per  viaggiatori di “superficie”.

Il tour a piedi proposto da CTA Sicilia , inizia da una posizione panoramica che permette di inquadrare tutta la città dall’alto ,  poi si inizierà  a scoprirla e raccontarla a piedi discendendola , percorrendola  e  visitandone  luoghi noti e moltissimi meno noti .IMG_4363Catania_-_Castello_Ursino_03

Che cosa vedremo/faremo:
Castelli che  che oggi non ci sono più ,altri sorti successivamente , le sue mura medievali  , le sue torri civiche  ,le sue fontane ,  le sue domus romane e i suoi teatri e anfiteatri di epoca imperiale , le sue chiese latine e le sue chiese orientali , le sue grotte sotterranee, i suoi sepolcreti , ma anche i luoghi popolari della Catania attuale , il mercato spagnolo sotto le mura , il mercato arabo  commerciale , le sue porte antiche , il suo artigianato , le sue  botteghe ,  i  “Pupari , i “Carritteri”  i “Varchi”  infine  IMG_20170124_120747il suo cibo , quello di strada quello che non si consuma a tavola,” i cartocci ”  le bibite di frutta , o al limone degli agrumeti  di Catania ,  “i minni i santaita”  ispirati alla “santuzza”  la pastaIMG_4554 reale e il pistacchio.

Temi principali del tour.
Catania Classica :  città  greca e romana – normanna – bizantina – araba – ebraica – spagnola
Catania Oggi: Fiere e mercati , la civita , il cibo di strada , miti e legende , artigianato e curiosità, la città proibita. Cibo e degustazioni “liquide e solide” lungo la via.

Come Prenotare
Richiedi un preventivo  (senza impegno)
Quote e programma sul tuo Smartphone? con WhatsApp 3407258473
Per richiedere il programma in dettaglio
Scrivi: info@turismoambientalesicilia.it – itinerari@ctasicilia.it

Contatti : ita 340 7258473 – eng 345 7306841
Whatsapp3407258473




Catania greco-romana la città svelata – itinerario

 Catania greco-romana  la città svelata  itinerario archeo-storico
Catania centro storico

Catania greco romanaCatania  nel corso dei secoli ha subito profonde trasformazioni e radicali modifiche  le colate laviche succedutesi nel tempo i terremoti intercorsi hanno contribuito grandemente alla  sua trasformazione rendendola oggi di non facile identificazione .800px-Catania_anfiteatro_romano2423 

Il percorso: aggiornato ai più recenti studi racconta la  città  a partire dalla sua fondazione avvenuta nel VII° secolo a.c.  le modiche più significative  , i primi  luoghi dove inizialmente si stanziò la colonia greca ,  la sua dislocazione , il suo sviluppo , i suoi confini con  le prime mura difensive  , il suoi “emporia” , i catania_teatro_romano_e_odeon_INT_001suoi quartieri ,  e  la città romana quasi sovrapposta. 

L’Itinerario (a piedi) inizia  dalla sua “necropoli” posizionata nella “periferia” (oggi centro storico) e passo passo porta il visitatore in un “viaggio” nel tempo confrontando  il centro storico di oggi con quello di “ieri” ,mostrando la città  “arcaica” IMG_4472 greca e quella  romana di epoca imperiale.

foto estate 2013 010Cosa vedremo: lungo il percorso non potranno mancare le grandi “fabbriche” l’anfiteatro romano   il teatro romano , le  terme romane , gli acquedotti , tratti del fiume Amenano  fiume  che alimentava  il sistema idrico e termale della Catania Romana , tratti della  rete viaria urbana  romana IMG_20170311_154359ancora oggi visibile  “cardo e decumano” e l’Ipogeo sotterraneo primo luogo di culto paleocristiano della città.

Caratteristiche del percorso: L’itinerario si svolgerà  a piedi nel cuore del centro Catania_-_Teatro_Romano_03storico della città di Catania con un percorso ad anello semichiuso facile e piacevole.


Come Prenotare
Richiedi un preventivo  (senza impegno)

Quote e programma sul tuo smartphone? con WhatsApp al 3407258473
Per richiedere il programma in dettaglio
Scrivi: info@turismoambientalesicilia.it – itinerari@ctasicilia.it

Contatti : ita 340 7258473 – eng 345 7306841
Whatsapp3407258473

Itinerario correlato
Catania Sotterranea la città sotto la città




Catania in verticale dalle torri e terrazze alle cripte sotterranee

Catania in verticale  Escursione dalle torri e terrazze alle cripte sotterranee  

catania verticaleL’itinerario a Catania  centro storico si svolge in 3 dimensioni ,un percorso che dal basso verso l’alto “in verticale”  mostra il volto di Catania  da diverse angolature , sotterranea , di superfice  e aerea.

Catania una città cosi intimamente legata all’Etna  alle sue  colate laviche, mostrata con un  itinerario che ne  racconti  le trasformazioni subite nei secoli dal punto di vista “urbano”, ambientale  e storico.
Particolare attenzione verrà data alla Catania “Spagnola” che dall’alto si mostra in tutto il suo splendore tra palazzi e cortili.

Il percorso suggestivo si svolge a piedi con un percorso ad anello e prevede la visita “ragionata” e cronologica di siti sotterranei  monumentali di  ipogei lavici , di torri medievali e di una selezione di terrazze storiche del centro pubbliche e private.

Richiedi – Prenota 
Come Prenotare
Richiedi un preventivo  (senza impegno)
Per richiedere il programma in dettaglio
Scrivi: info@turismoambientalesicilia.it – itinerari@ctasicilia.it

Contatti : ita 340 7258473 – eng 345 7306841
Whatsapp3407258473

ngg_shortcode_0_placeholder




Ortigia e Siracusa antica

Ortigia e Siracusa antica 

ORTIGIAUn itinerario “Classico” per  visitare e “raccontare” una delle più belle mete artistiche culturali e ambientali della Sicilia , Siracusa e Ortigia .

A Siracusa visiteremo le splendide vestigia storiche e archeologiche, in particolare  il parco archeologico della Neapolis  ricco delle sue testimonianze greche e  romane tra teatri arcaici retti , teatri greci e romani ad anfiteatro , l’anfiteatro romano  , le latomie , e le tracce dei mutamenti medievali sull’insediamento arcaico .
Ci addentreremo tra i più grandi complessi catacombali pagani e cristiani dell’isola , visitando le catacombe di  San Giovanni e quelle più piccole ma affascinanti di  Santa Lucia con le sue testimonianze di prima arte sacra su parete , visiteremo la prima “chiesa cristiana” ipogeica intitolata a San Marciano primo “vescovo” della urbe Siracusana in epoca paleocristiana.

Poi ci sposteremo  a Ortigia nelle viuzze caratteristiche del centro , per scoprire l’arte rinascimentale in Sicilia ammirando “l’Annunciazione”  di Antonello da Messina e le opere di pittura sacra del periodo “barocco” Siciliano con il  Minniti , allievo prediletto del Merisi (Caravaggio) nel bel palazzo dalle originarie architetture normanne modificate successivamente in aragonesi , noto come  “Palazzo Bellomo“.

Costeggiando il mare a est di Ortigia , passeggiando tra i resti delle fortificazioni spagnole anti pirateria, giungiamo all’imponente fortezza Federiciana  nota come Castello  Maniace. 

Il ritorno lo effettueremo passando ad Est del quartiere di Ortigia, inoltrandoci  nello stretto  dedalo di viuzze della più grande importante e popolosa delle giudecche della Sicilia medievale , alla scoperta dei suoi luoghi più rappresentativi come i bagni di “purificazione” ebraici (Mikvhe) la meschina , le antiche abitazioni con i segni della cultura ebraica del XV secolo.

L’itinerario si conclude con la visita alla splendida basilica di Santa Lucia dove all’interno è  esposto la decollazione di Santa Lucia del Caravaggio.

Se il tempo da disporre sarà sapientemente sfruttato potremo effettuare una piccola escursione lungo il fiume Ciane circondati  da una folta vegetazione di alto fusto e dalle rarissime piante di papiro.

Come Prenotare
Richiedi un preventivo  (senza impegno)
Per richiedere il programma in dettaglio
Scrivi: info@turismoambientalesicilia.it – itinerari@ctasicilia.it

Contatti : ita 340 7258473 – eng 345 7306841
Whatsapp3407258473




Catania itinerario Normanno

Catania itinerario Normanno, storia monumenti,architettura , fede

Itinerario NormannoLa parabola dei Normanni , irrequieto popolo  vichingo originario della  Scandinavia e di come sia divenuto nello spazio  due secoli   conquistatore di terre, creatori di regni e imperi ne farebbe  il soggetto ideale per film epico cavallereschi.

Non diversa la sorte e le vicissitudini dei Normanni in Sicilia la cui storiaIMG_6247 dal loro arrivo e permanenza sull’isola sino alla estinzione costituiscono un avventuroso e turbolento capitolo della nostra storia conclusosi  con lo straordinario lascito  culturale e storico,  dono dei medesimi , alla Sicilia. Tutto ciò è certificato dalla ridondante quantità di ricerca e  letteratura di saggi e scritti ,di famosi e meno famosi storici di tutto il mondo.

Catania_-_Castello_Ursino_03Dalla loro prima fugace apparizione nella prima metà del  XI secolo con  Harald Hardrade di Norvegia  al seguito di Giorgio Maniace generale Bizantino , all’ultimo celebre esponente di questa gloriosa “schiatta” conosciuto come  Federico II “Stupor Mundi” alla metà del XIII , la Sicilia sotto i Normanni , detrattori si detrattori no , conobbe una stagione di fama onori e gloria. Su questo lascito, oggi  fiumi di visitatori giungono in Sicilia da tutto il mondo  per conoscerne storia e  testimonianze di quella che possiamo definire  “L’Epoca D’oro” Siciliana.

Il nostro Itinerario racconta la conquista , la presenza , la non sempre facileCastello Aci_Castello convivenza di una Catania del  XI e XIII secolo con i  Normanni che la guidarono lungo due secoli di storia di Sicilia .

IMG_4123Il percorso  si  snoda  nel cuore della vecchia città del centro , racconta e rievoca  la Catania in veste medievale ,oggi nascosta dalla ridondanza della Catania  Barocca, narra l’effetto “Normanno” su questa città a cavallo tra XI e XIII secolo , con il racconto delle trasformazioni urbane , le vicissitudini e le contrapposizioni  tra le componenti di cultura bizantina in una città fortemente araba , le trasformazioni operate dalla nuova compagine Normanna in una Catania multireligiosa , ma non ancora cristiano-romana, le conflittualità sfociate in vere e proprie deportazioni , con il governo normanno ,da parte di una irrequieta riottosa Catania.IMG_4078

IMG_4637Cosa si vede: L’itinerario svela tutto ciò  tramite la visita di siti noti e sconosciuti , inserendo la vista e commento  financo di  alcuni dipinti la cui  lettura iconologica e iconografica testimoniano i  profondi mutamenti di “pelle” di questa città dall’epoca medievale a quella barocca, nell’itinerario sono incluse  la visita di architetture difensive e architetture chiesastiche e porzioni di monumenti di epoca normanna.
Lungo l’itinerario verrà fornita una panoramica dei monumenti attraversati e dei siti di maggior valore storico della città.

Durata . h. 3,0 circa 
Percorso a piedi nel centro storico.

Come Prenotare
Richiedi /Preventivo   (senza impegno)
Quote individuali  sul tuo smartphone?  WhatsApp al 3407258473
Per altre info  
Scrivi: info@turismoambientalesicilia.it – itinerari@ctasicilia.it
Contatti : ita 340 7258473 – eng 345 7306841
Whatsapp3407258473




Storie di Ortigia la Giudecca di Siracusa tra terra e mare

Storie di Ortigia la Giudecca di Siracusa  – luoghi storia e riti tra terra e mare 
Siracusa – Ortigia  

Copy of ortigia giudeccaUn Itinerario di approfondimento nel cuore di Ortigia, narrandola dal periodo romano al “capitolo”spagnolo, scoprendone quartieri e vicoli meno battuti ma  densi di storia e storie da raccontare.

Le presenze ebraiche in Sicilia sono attestate a partire dal I secolo. Nelle varie dislocazioni territoriali sono state la  comunità più longeva e antica  presente sull’isola, sopravvivendo per XIV secoli alle  varie colonizzazioni succedutesi nel tempo.IMG_20190306_113034_resized_20190307_081849330

Hanno attraversato , adattandosi , la Sicilia romana e bizantina , in lingua greca, poi in lingua araba, l’omonimo periodo , incluso quello  normanno, sino alla drammatica espulsione consumatasi nella Sicilia spagnola sotto Isabella di Castiglia e Ferdinando II miqwedi Aragona  avvenuta nel giugno del 1492.

IMG_20190306_123337_resized_20190306_022651130Le “Giudecche”, luoghi in cui le comunità ebraiche si concentravano maggiormente, erano presenti  in moltissime località di diversa importanza e dimensione in Sicilia . Oggi sono testimoniate da miqweun vasto repertorio di antichi  manufatti , di architetture e di toponimi . In esse ed esse stesse, conservano tracce e memoria di una cultura autonoma originale e complessa , a testimonianza della integrazione di queste nel tessuto culturale, ambientale e umano dell’Isola maturate nell’arco dei secoli. 

A Ortigia  trovò sistemazione la “Meschita” di Siracusa una delle più importanti e popolose comunità IMG_1905ebraiche nella storia della Sicilia con IMG_20190306_114717_resized_20190306_022652439evidenze già attestate dal III secolo.

L’itinerario presenta il volto di una Siracusa diversa dallo stereotipo di visita consueto. Ripercorre la storia e le vie della  Giudecca Siracusana in Ortigia , racconta  con occhio “laico”  in una proiezione storico-ambientale , l’Aljama  nei secoli, con le sue consuetudini e le sue caratteristiche , svelando le tracce della sua presenza dei suoi antichi residenti  ed  i toponimi che ne rimangono a memoria  comparando la pianta urbana attuale con quelle precedenti già da epoca ellenica .

Tra le mete di visita , alcune straordinarie , nel sottosuolo del cuore di Siracusa ,  alla scoperta del “Miqwè” IMG_1903180px-Mikweh_di_san_Filippo_Apostolo“bagno di purificazione” tra i più antichi e affascinanti d’Europa di cui uno realizzato sulle rimanenze di un pozzo probabilmente di origine greca.

L’itinerario si articola in 2 modalità
Itinerario di terra
Itinerario terra e mare (Giugno-Settembre)

Come Prenotare
Richiedi un preventivo  (senza impegno)
Quote e programma sul tuo Smartphone? con WhatsApp al 3407258473
Per richiedere il programma in dettaglio
Scrivi: info@turismoambientalesicilia.it – itinerari@ctasicilia.it

Contatti : ita 340 7258473 – eng 345 7306841
Whatsapp3407258473




Catania Bizantina sulle Tracce di Bisanzio le “tricore” Bizantine

 Catania Bizantina sulle tracce di Bisanzio,  le  “Tricore” Bizantine

Il dominio bizantino della Sicilia durò dal 535 fino alla conquista islamica.

Della cultura delle vestigia e della eredità bizantina in Sicilia e a Catania si parla poco, le tracce sono poco note e fanno parte di una cultura storica e architettonica  straordinariamente affascinante ma sconosciuta al  grande pubblico,  parliamo delle prime Chiese d’oriente note come Tricore Bizantine.

Proprio a  Catania  è possibile scoprire queste testimonianze architettoniche  semi nascoste confuse nel centro storico spesso convertite , nei secoli , in altri usi o destinazioni di culto.

Le Tricore Bizantine , chiese circolari dalla volta a cupola con le absidi poligonali, oggi sono rari straordinari relitti  architettonici  frutto di una cultura ed un cristianesimo lontani nei secoli e nella geografia d’0riente.

La loro storia , le loro origini , il culto di cui furono oggetto e le  caratteristiche ne fanno un unicum che testimoniano come Catania e più in generale la Sicilia orientale furono il prolungamento di una cultura d’oriente già presente nei primi secoli del Cristianesimo. 

Della particolarità delle “Tricore” in Sicilia e dello “status” a loro tributato dalla storia isolana ne è testimonianza il fatto che proprio durante la parentesi  islamica che vide le chiese di Catania trasformate in moschee, le Tricore furono lasciate indenni.       

L’itinerario  si snoda nella catania del centro storico mostrando e raccontando le più importanti architetture monumentali pubbliche e  private di culto d’oriente  (VII – IX ) , le tricore , tipiche del primo culto cristiano d’oriente e i luoghi legati alla parentesi bizantina a Catania .

Nella narrazione vengono riferiti  la storia dell’origine di queste architetture , i fasti  del culto e della liturgia bizantina dal IV al XII secolo e l’ influenza architettonica e di culto nella Catania Bizantina.

Lungo l’itinerario  la visita  dei siti archeologici di maggiore pregio  nel periodo bizantino e arabo normanno a Catania .

Richiedi , Preventivo
Come Prenotare
Richiedi un preventivo  (senza impegno)
Per richiedere il programma in dettaglio
Scrivi: info@turismoambientalesicilia.it – itinerari@ctasicilia.it

Contatti : ita 340 7258473 – eng 345 7306841
Whatsapp3407258473




Le Torri Normanne nella Val Simeto

Le torri normanne nella Val Simeto

Nella fase di conquista Normanna della Sicilia Orientale  la valle del Simeto attraversata dal fiume omonimo era strategica , il controllo di questa  preveniva  possibili attacchi ed attuava il controllo dei  transiti da e per Catania .

Allo scopo furono realizzate una seri di  Torri o Rocche armate, strutture difensive uniche nel loro genere ,”importate” architettonicamente dai Normanni dal nord del continente qui in Sicilia. Furono realizzate sulla linea di confine  della valle  in prossimità del fiume Simeto.

Oggi le torri-castello  svettano dall’alto delle loro originarie  posizioni  di vedetta segnando esteticamente il profilo di questa parte del territorio.
 
Le strutture apparentemente semplici si impongono alla vista con la loro maestosa e severa bellezza , realizzate in pietra lavica  questi “Giganti di Pietra nera” dall’alto delle loro postazioni  nascondono una serie di soluzioni ingegneristiche  architettoniche-difensive complesse .

Lo scandire dei secoli e i mutamenti delle tecniche di difesa ha lasciato in alcune il  segno rendendole una interessante  testimonianza di architettura difensiva medievale , oltre a trovarsi oggi in coincidenza luoghi di estremo fascino e interesse.

L’itinerario proposto  si muove sul versante ovest di Catania risalendo la valle del Simeto in direzione di Bronte , entreremo nei borghi coinvolti alla scoperta delle torri delle loro architetture , le curiosità tecniche e difensive ad esse collegate ma anche alla scoperta di alcuni elementi monumentali storici , naturalistici , unici dei borghi medesimi .

Località interessate : Motta Sant’Anastasia , Paterno , Adrano 
Cosa vedremo oltre le torri :
Motta S.Anastasia:  il Neck di Motta una rupe di origine vulcanica risalente a 550.000 milioni di anni fa
Paterno’; L’Antico borgo medievale , Scalinata Barocca , Qanat Arabo antica rete idrica sotterranea.
Adrano : Fiume Simeto forra lavica , Ponte Medievale Normanno. 

Come Prenotare
Richiedi un preventivo  (senza impegno)
Per richiedere il programma in dettaglio
Scrivi: info@turismoambientalesicilia.it – itinerari@ctasicilia.it

Contatti : ita 340 7258473 – eng 345 7306841
Whatsapp3407258473