1

Troina Normanna e lago Sartori – itinerario tra natura e storia

Troina , ha conservato molte prerogative tipiche del borgo medievale , possiede  una storia ricca e affascinante . In epoca medievale la sua collocazione geografica la  vide quale  piattaforma  strategica   nella “campagna” militare  di cristianizzazione e riconquista da parte dei Normanni di Ruggero D’Altavilla,  al loro arrivo in Sicilia .

La  posizione di cui gode ne fa un importante sito con valenza naturalistica , collocata com’è nel Parco dei Nebrodi  vicino al lago artificiale di Ancipa o lago Sartori 

Consulta  scheda
Galleria  foto
Richiedi info

ngg_shortcode_0_placeholder




Biodiversità: Parco dell’Etna e Monte Ruvolo – Itinerario didattico “Flora e ambienti Lavici”


Ci muoviamo nella zona di Bronte , versante dell’Etna  dove  la natura  rende una immagine del territorio Etneo  , come era un tempo , lecci, faggi, betulle , ginestre ,biancospino, terebinto ,quercia, roverella ,rosa canina , solo per citarne alcune delle tantissime specie che solo qui , in questa particolare zona si offrono alla vista e studio.

Un Orto Botanico in natura , uno  splendido itinerario che permette di osservare in presa diretta , la vegetazione tipica dell’Etna  , quella che ne costituiva il maggior patrimonio naturalistico e ambientale sino al XVIIII secolo , prima di essere aggredito e “consumato”  dalla crescente urbanizzazione , oltre che da uno  sfruttamento  millenario.

Informazioni complete:
Consulta la scheda in dettaglio a :  questo link
Consulta il  “Catalogo” CTA Sicilia Scuola a : questo link
Invia una email a questa email:  scuola@ctasicilia.it
Contatta questo mobile: 340 725 84 73 ( vodafone)
Referente :  Valentina Currò




Autunno Scuola & Natura: Zaino in spalla sui sentieri dell’Etna

Siamo a Bronte , Ottobre e Novembre mesi ideali per le nostre escursioni didattiche tra natura e cultura .
E’ importante avvicinare i ragazzi al mondo della natura e dell’ambiente con facili escursioni zaino in spalla , osservando l’Etna , la flora circostante la natura  geologica dei luoghi , parlando di storia , natura , antiche consuetudini e mestieri antichi  , senza dimenticare di fare conoscere le eccellenze e le  realta produttive  dei luoghi.

Ecco alcune bellissime  istantanee dei alcuni ragazzi di scuola media coinvolti.

Per informazioni : itinerari@ctasicilia.it – 340 725 84 73

ngg_shortcode_1_placeholder




Ct Bronte :Etna e Bosco di Centorbi il sentiero dei “nevaroli” e la storia del ghiaccio

L’itinerario che proponiamo ha una duplice valenza la prima , naturalistica e geologica  ,la seconda il racconto e la testimonianza di arti e mestieri perduti o evolutisi in altro.
L’itinerario si sviluppa ad anello in un  contesto paesaggistico spettacolare ,ci troviamo a circa 1200 mt s.l.m. sotto di noi Bronte , da qui, lo sguardo spazia su di un orizzonte che mostra  a 180 ° le Madonie  e  i Nebrodi.

Informazioni complete:
Consulta la scheda in dettaglio a :  questo link
Consulta il  “Catalogo” CTA Sicilia Scuola a : questo link
Invia una email a questa email:  scuola@ctasicilia.it
Contatta questo mobile: 340 725 84 73 ( vodafone)
Referente :  Valentina Currò




“1669 catania a vela ” racconto di un esodo – Itinerario marino tra storia e natura


CTA Sicilia , propone una splendida alternativa (o completamento) alle escursioni di terra urbane ,con  un affascinante itinerario marino in barca a vela , alla scoperta di uno dei piu suggestivi scorci ambientali della costa lavica urbana di Catania  , il “water- front”  della citta e la vista della stessa nella sua interezza , tutto ciò sotto lo sguardo vigile della nostra amata Etna  sullo sfondo come sempre “protagonista muta” delle nostre storie urbane

Antefatto:
8 Marzo 1669 , una data che segnò le cronache  del tempo e mutò profondamente la storia e lo sviluppo urbano della città di Catania sino ai giorni nostri .
Una terrificante colata lavica  per 4 mesi (marzo – luglio)  riversò sulla città e sulla sua periferia  oltre un milione e mezzo di metri cubi di lava, modificandone profondamente  storia,  sviluppo urbano e  profilo costiero.

Itinerario correlato
Catania Lavica Tour : storia della città seguendo le grandi colate laviche

Informazioni complete:
Consulta la scheda in dettaglio a :  questo link
Consulta il  “Catalogo” CTA Sicilia Scuola a : questo link
Invia una email a questa email:  scuola@ctasicilia.it
Contatta questo mobile: 340 725 84 73 ( vodafone)
Referente :  Valentina Currò




Catania: Scuola e Educazione Ambientale: Progetto 2015 – 2016

Introduzione

La filosofia che orienta Centro Turismo Ambientale Sicilia nella progettazione delle proprie proposte si  ispira  a principi di sostenibilità ambientale ed ecosolidale e di valorizzazione della cultura e della storia locale. La metodologia di intervento prevede un lavoro di rete con ill team docente, sinergia che consente di formulare proposte fortemente interfacciate con la didattica curriculare.

La consolidata esperienza di collaborazione con le scuole e di acquisizione di prassi di lavoro di rete, ha permesso di ideare progetti fortemente radicati alla storia locale, recependo le finalità contenute nell’ Accordo interministeriale stipulato nel 2008 e nella Carta di Intenti siglata nel 2009 tra il Ministero dell’ Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e il Ministero dell’ Istruzione, dell’ Università e della Ricerca,   normativa che pone l’educazione ambientale quale materia curriculare obbligatoria da inserire nei Piani di Offerta Formativa.

Progetto

Promotore ambientale Junior – Operazione “Promuovo il mio paese

Il progetto redatto dall’ equipe pedagogica del  Centro Turismo Ambientale Sicilia persegue l’ obiettivo generale di educare la popolazione scolastica alla ricerca di una giusta misura del vivere, partendo da una riflessione sul proprio modo di vivere la relazione con l‘ ambiente, giungendo ad un incontro autentico con esso, per poter infine apportare cambiamenti negli atteggiamenti e nei comportamenti quotidiani.

Il progetto prevede la partecipazione a diverso titolo e grado di alunni, genitori e insegnanti. Protagonisti attivi, gli alunni ai quali verrà proposto un gioco di role-playing : assumere il ruolo di reporter del e nel proprio  territorio, mediante una tools di strumenti predisposti  dalla ns. Associazione  finalizzate all’ osservazione di punti di forza e punti di debolezza del contesto ambientale in cui la scuola ha sede.

Tale progetto nella fase conclusiva prevede (in via facoltativa) la  presentazione alla comunità locale dei lavori prodotti dall’ istituto scolastico, mediante il coinvolgimento degli enti locali.

La  realizzazione si svilupperà nell’arco temporale dell’anno scolastico 2015-2016  e la relativa tempistica   verrà calibrata in termini quantistici rispetto alle esigenze temporali del calendario scolastico d’istituto.

I luoghi di svolgimento del progetto possono essere scelti ed individuati dalla direzione didattica della scuola nell”ambito delle linee guida del progetto , anche in prossimità alla scuola stessa

Per informazioni in dettaglio
sui contenuti del progetto e le linee operative  si rimanda ad un contatto con CTA Sicilia
Referente del progetto didattico dott.ssa E.  Manenti
Contatti: segreteria  340 725 84 73 –  scuola@ctasicilia.it




Ct: Vita nella fattoria, a dorso degli asinelli


La citta la “civiltà” dei consumi, il centro commerciale, lo smartphone, il pc ,la realtà virtuale sempre più insistentemente prendono  il sopravvento nel modo di relazionarsi tra  giovani e giovanissimi..

E allora decidiamo di portarli per un giorno in fattoria  a confrontarsi con colture e culture dimenticate , vita da fattoria appunto ,e così immersi nella campagna  li portiamo a  scoprire uno stile di vita ormai da “laboratorio”  ma, per un giorno,  lo vivranno  dal vero ed in originale.

Informazioni complete:
Consulta la scheda in dettaglio a :  questo link
Consulta il  “Catalogo” CTA Sicilia Scuola a : questo link
Invia una email a questa email:  scuola@ctasicilia.it
Contatta questo mobile: 340 725 84 73 ( vodafone)
Referente :  Valentina Currò




Catania: “Cercando il reperto” Laboratorio all’aperto di archeologia urbana


Ti piacerebbe sapere come lavora  un archeologo? Ti incuriosisce poter ricostruire il passato attraverso oggetti e reperti ritrovati?
Centro Turismo Ambientale Sicilia ti propone una emozionante avventura all’aperto che ti permetterà di scoprire da vicino il lavoro dell’archeologo e  dei metodi di  ricerca.

L’attività di  ricerca  si svolge presso un sito di grande valore storico storio e archeologico in un grande spazio aperto (ma protetto) , nel cuore della Città.

Informazioni complete:
Consulta la scheda in dettaglio a :  questo link
Consulta il  “Catalogo” CTA Sicilia Scuola a : questo link
Invia una email a questa email:  scuola@ctasicilia.it
Contatta questo mobile: 340 725 84 73 ( vodafone)
Referente :  Valentina Currò




Catania Lavica Tour: genesi e storia del’urbe dalle pendici dell’Etna al mare.

Un itinerario didattico per eccellenza ,”obbligatorio” per ogni studente  che viva o venga in visita ,  per apprendere e conoscere la vera storia dello sviluppo urbano di Catania , e dei piu importanti borghi limitrofi.
Un itinerario variegato in una  alternanza di elementi che uniscono  storia ,siti archeologici , monumenti , geologia, folklore,mito e natura.

Informazioni complete:
Consulta la scheda in dettaglio a :  questo link
Consulta il  “Catalogo” CTA Sicilia Scuola a : questo link
Invia una email a questa email:  scuola@ctasicilia.it
Contatta questo mobile: 340 725 84 73 ( vodafone)
Referente :  Valentina Currò




“Capitani coraggiosi” un giorno a…Vela

La navigazione vela , è una arte , una disciplina , una sfida con se stessi  ,un ottimo addestramento per imparare ad agire in  squadra , un eccellente maestra di vita e introduzione straordinaria alla comprensione della natura.

Informazioni complete:
Consulta la scheda in dettaglio a :  questo link
Consulta il  “Catalogo” CTA Sicilia Scuola a : questo link
Invia una email a questa email:  scuola@ctasicilia.it
Contatta questo mobile: 340 725 84 73 ( vodafone)
Referente :  Valentina Currò

Open chat
1
Benvenuti su CTA SICILIA. Richiedi programmi e costi direttamente sul tuo smartphone