SICILIA TARDO ANTICA dalla città romana alla città bizantina – Corso di archeologia e storia dell’arte paleocristiana e bizantina

Borgo Buccheri “Sacri Passi” itinerario d’arte architettura e storia locale
1 Febbraio 2022
DISCESA NELL’ADE DI MELILLI Storie di Cave e Pirriaturi – Pirrera S.Antonio / Cava Pirrera
7 Febbraio 2022

SICILIA TARDO ANTICA dalla città romana alla città bizantina – Corso di archeologia e storia dell’arte paleocristiana e bizantina
Corso online dall’11 al 22 Aprile 2022 | in presenza a Catania, Piazza Armerina e Siracusa dal 14 al 16 Ottobre.
Docenti: Domenico Salamino  (Vedi Scheda  ) Giordana Trovabene (Vedi Scheda.)
Consulta la scheda originale del corso pubblicata sul sito ITINERARTE.it >> Scheda del Corso

Progetto a cura di Itinerarte RLT  (Vedi Scheda ) con la partnership e la collaborazione tecnica CTA Sicilia e PTSA Sicilia Coordinamento Dott Francesco Schillaci Presidente Ass.CtaSicilia

Introduzione al corso

In età tardoantica anche la Sicilia è interessata da tre processi fondamentali: la deurbanizzazione, il potenziamento dell’economia rurale, la penetrazione del cristianesimo. Questi tre fenomeni si intrecciano e si svolgono, con dinamiche non sempre chiare ma rintracciabili, quando l’Impero sposta il proprio baricentro in Oriente, riorganizzando la sua struttura amministrativa provinciale; quando la Chiesa emerge dalla clandestinità e si conferma grazie al riconoscimento della casa imperiale.

Anche nella Sicilia di IV – V secolo il territorio, la città in particolare e le arti, riflettono questa transizione. 

Scelte politiche e strategiche, il ripensamento della struttura dello Stato stesso – e poi gli eventi climatici, le guerre e le carestie; l’ascesa della nuova religione ai danni dei culti antichi – tutto questo e molti altri elementi determineranno, tra età tardoantica e protobizantina, il decremento demografico dei centri urbani e, di questi, la progressiva contrazione, destrutturazione, ruralizzazione e parziali o sostanziali abbandoni di intere aree. 

In questo contesto che vede trasformarsi la città, la campagna vive il fiorire di ville e sontuosi complessi edilizi. Se nella città i templi si trasformano in chiese esplicitando, anche a livello monumentale, il passo dal paganesimo al Cristianesimo –  con l’appropriazione di interi comparti cittadini e grazie all’affermarsi del ruolo dei vescovi e delle diocesi nell’amministrazione dei centri e nella loro cura e manutenzione – nella campagna signori rurali con grandi interessi fondiari e commerciali continueranno, fino al V-VI secolo, a mantenere uno stile improntato alla romanitas: il mosaico allora sarà testimone di una continuità e di una evoluzione di idee, temi, culti, stili di vita, modelli; e poi sarà testimonianza anche dell’evoluzione di questi nel tempo.

Attraverso la scelta di casi emblematici, delle osservazioni su scala insulare, questo corso vuole offrire un quadro ampio e articolato della cultura storico e artistica, architettonica e urbanistica del mondo tardoantico e protobizantino per rilevare in che modo si trasformò quel mondo e quali testimonianze ci consentono di ‘leggerlo’ e ‘osservarlo’. In tal senso le testimonianze della Villa del Casale presso Piazza Armerina e di Siracusa,  consentiranno di indagare sul campo questi formidabili contesti di riferimento. 

Avendo particolare riguardo di correlare le testimonianze materiali e le fonti, il periodo preso in esame si spingerà oltre il VI secolo e fino alle soglie della fase islamica della Sicilia. Ciò consentirà di rintracciare con più attenzione la questione ‘bizantina’ e di ragionarla nel tema della ‘tradizione bizantina o bizantineggiante’ che permea la cultura monumentale e artistica siciliana di età normanna: il corso vuole dunque stimolare a riconoscere ambiti, contesti culturali e motivazioni alla base delle straordinarie esperienze urbanistiche, architettoniche e artistiche di questa fase imprescindibile. 

La struttura didattica si baserà, principalmente, sulla triade Città/territorio-Architettura-Arti figurative e decorative.
Il tema/programma di ogni appuntamento è indicato nelle titolazioni delle singole lezioni.

Obiettivi del corso
Il corso intende affrontare il tema della transizione dalla città romana alla città bizantina rilevando – anche su scala territoriale e riferendosi ai cambiamenti culturali, ideologici e religiosi di età tardoantica – il riflesso sulle arti e i modi e le dinamiche che portarono alla trasformazione dei luoghi di antica tradizione.

Si vuole proporre una sintesi che aiuti a saper leggere e analizzare la realtà urbana e le espressioni artistiche di questa fase importantissima della storia siciliana e mediterranea. 

Le giornate di studio vogliono offrire nozioni, strumenti metodologici e i quadri culturali degli ambiti urbani e territoriali regionali, considerando le evidenze archeologiche, le fonti letterarie e materiali, le testimonianze architettoniche ed artistiche: per questo è necessario svolgere la didattica in modalità blended. Le lezioni online saranno propedeutiche alle lezioni frontali in aula a Catania che, a loro volta, avranno un carattere monografico per le lezioni itineranti che i docenti terranno a Piazza Armerina e Siracusa in due distinte giornate dedicate.

Il corso sarà impostato offrendo spunti di comparazione con altre realtà dell’Italia meridionale e dei territori interessati dalla transizione all’età bizantina. Particolarmente importante sarà la valutazione delle dinamiche urbane, insediative e rurali  – e delle rispettive emergenze culturali e artistiche – in un’ottica comparativa extraregionale. 

Questo corso è il primo di una serie dedicato alla Sicilia e all’Italia meridionale in età medievale e rinascimentale già programmati per l’autunno 2022.

Programmi aggiuntivi e facoltativi

  • questo curriculum costituisce parte monografica, ma autonoma, del Corso Annuale di Storia dell’Arte Bizantina. Inoltre sarà calendarizzato, nell’autunno 2022, un prosieguo di questo programma dedicato alla Sicilia medievale bizantino-normanna.

Destinatari 

  • Il taglio di approfondimento di questo corso – valido per tutti e adatto a un pubblico trasversale e non necessariamente specialista – lo rende particolarmente utile anche all’aggiornamento e alla formazione di alcuni profili professionali (guide turistiche, insegnanti, operatori ed educatori museali, soci di associazioni culturali e di promozione turistica) e di chi voglia avvicinarsi con più riguardo ai temi dedicati. 

A corollario del corso si potranno costituire gruppi di studio e di ricerca (min. 2 corsisti per gruppo) per la realizzazione di percorsi tematici, risorse digitali, programmi didattici, itinerari culturali e turistici.

Laboratorio di Public History e Stages

I docenti potranno coordinare eventuali gruppi di lavoro o singoli corsisti per la realizzazione di elaborati testuali, repertori, risorse digitali e mappature, destinate – previa verifica, valutazione e revisione – a implementare il patrimonio di risorse open access della piattaforma didattica e digitale di Itinerarte e, in particolare, al progetto ‘Materia bizantina’ e ‘Materia Marciana’.

La partecipazione a questo laboratorio è facoltativa, spontanea, gratuita. 

Viaggi studio e lezioni in visita 

La partecipazione a questo corso garantisce la priorità di iscrizione e agevolazioni per la partecipazione ai viaggi studio venturi e lezioni in visita a Istanbul, Atene e la Grecia bizantina, Sicilia bizantino-normanna, Puglia, Aquileia, Ravenna, Roma, Venezia. Il programma di questo corso sarà sincronizzato alla programmazione dei corsi blended monografici e delle lezioni in visita che presenteranno la sigla identificativa ArtBIZ: consigliamo di verificare il calendario eventi didattici e di prestare attenzione alle newsletters.

Catania : Partecipazione alle giornate formative per non residenti 
 In occasione delle giornate di studio che si svolgeranno a Catania centro (aula) + attività in esterna (Piazza Armerina e Siracusa) , Cta Sicilia , su richiesta degli interessati , fornirà gratuitamente supporto e indicazioni per eventuale logistica e/o pernottamento.

Attestati di partecipazione al corso
L’attestato di partecipazione sarà consegnato a chi avrà frequentato almeno l’80% del corso. Non sono previste certificazioni per lezioni singole.

PROGRAMMA GENERALE 

| Modulo 1 +  Modulo 2 + programma in presenza a Catania, Piazza Armerina, Siracusa | 28 ore complessive |

docenti: Giordana Trovabene e Domenico Salamino

M1 | Modulo 1. | 

Il benessere della vita siciliana”. Architetture, immagini, mosaici nelle residenze romane e nelle ville tardoantiche.
6 ore di lezioni online (Aprile 2022 > 11,12,14)
+ 2 ore in aula a Catania (Ottobre 2022 > 14 in presenza)
+ 6 ore a Piazza Armerina (M1. L5 lezione in visita, Ottobre  2022 > 15 )

M2 | Modulo 2. | 

‘Preferire l’utile al bello’ . Dall’età antica all’età bizantina la transizione della città e le immagini che la abitano.

6 ore di lezioni online (Aprile 2022 > 19,21,22)
 + 2 ore in aula a Catania (Ottobre  2022 > 14 in presenza)
+ 6 ore a Piazza Armerina – Siracusa  (M2. L5, Lezione in visita, Ottobre 2022 > 15,16)

  • M1 e M2 sono due moduli indipendenti e frequentabili singolarmente.
  • I dettagli e gli abstract delle lezioni sono consultabili a  Questo Link. (https://www.itinerarte.it/product/sicilia-tardoantica-1/ ) 

Modalità di svolgimento Aula + Visite in Sicilia e Registrazioni
Il corso sarà tenuto in modalità online, frontale in aula a Catania (18 marzo 2022)  

In Sicilia le
visite-studio si svolgeranno a : Catania centro storico (aula) –  Piazza Armerina  alla Villa del Casale (22 Ottobre 2022) , Siracusa presso le catacombe di Santa Lucia e San Giovanni Battista ,Museo Archeologico Paolo Orsi si studieranno le collezioni delle sezioni di archeologia cristiana e bizantina, si prosegue in Ortigia per altri commenti (23 Ottobre 2022).

Generalmente tutte le lezioni online la registrazione audiovideo. Il corsista iscritto all’intero corso potrà richiedere la condivisione di massimo 2 lezioni per modulo sottoscrivendo l’impegnativa al copyright e privacy policy. Il materiale didattico messo a disposizione dal docente è sottoposto alla disciplina del copyright: ne è vietata ogni copia, condivisione, vendita, cessione a terzi non autorizzate dall’Organizzazione erogatrice. 

| attivazione del corso al raggiungimento del numero minimo di 20 iscrizioni per modulo |
Opzioni quote di partecipazione e modalità di iscrizione

QUOTE E OPZIONI

  • OP.1. |quota intera  | modulo 1 + modulo 2 | euro 312,00 (iva 22% inclusa)
  • quota ridotta | modulo 1 + modulo 2 | euro 267,00 (iva 22% inclusa)*
  • OP.2. |quota intera modulo singolo (opzione 1o2) | euro 173,00 (iva 22% inclusa)
  • quota ridotta modulo singolo (opzione 1o2)  | euro 149,00 (iva 22% inclusa)* 
    • OP. Online intera  | 3 lezioni online modulo 1 + 3 lezioni online modulo 2 | euro 135,00 (iva 22% inclusa)
    • OP. Online ridotta  | 3 lezioni online modulo 1 + 3 lezioni online modulo 2 | euro 115,00 (iva 22% inclusa)

    Altre quote parziali:

    • OP. 3.1 | Lezione in presenza a Catania + Lezione in visita alla Villa del Casale | euro 87,00
    • OP. 3.2 | Lezione in presenza a Catania + Lezione in visita a Siracusa | euro 87,00
    • Op. 4.1 | Lezione  in visita alla Villa del Casale | euro 63,00
    • Op. 4.2 | Lezione in visita a Siracusa | euro 63,00

    *Quote ridotte riservate a utenti, soci e organizzazioni convenzionate a Itinerarte RLT e CTA Sicilia.

le quote comprendono: corso, didattica online e frontale in aula, trasferte docenti, materiali didattici concessi dai docenti, assistenza tecnica e logistica, spese di segreteria, iva dove indicato. Le quote non comprendono: ingressi a musei e monumenti; eventuali servizi bus o trasposti attivati dall’organizzazione per raggiungere Piazza Armerina o Siracusa (da concordare in base alle necessità), assicurazioni personali, ristorazione e tutto quanto non previsto alla voce ‘le quote comprendono’. Info: info@ctasicilia.it

TERMINE PREISCRIZIONE: 25 Marzo  2022
La segreteria del corso è gestita, in esclusiva, da CTA Sicilia.
La domanda di preiscrizione dovrà essere inviata a info@ctasicilia.it  entro il 25 febbraio 2022.

Al raggiungimento del numero minimo di iscritti utile all’attivazione del corso,  la Segreteria invierà ai preiscritti una notifica per provvedere alla conferma a mezzo versamento della quota e della compilazione del modulo di iscrizione. 

info e iscrizioni:
Da: Lunedì  a Venerdì  h.9,00 – 19,30
Sab./Dom. h. 9,00 – 18,00
Contatti Rapidi 
WhatsApp 3407258473
Telefoni
3407258473
3457306841

Progetto a cura di Itinerarte RLT Centro Studi – CEO Prof. Domenico Salamino – www.itinerarte.it 
in partnership con Ass. Cta Sicilia Presidenza 

image_pdfimage_print
Open chat
1
Benvenuti su CTA SICILIA. Richiedi programmi e costi direttamente sul tuo smartphone