1

“Gagini” I marmorari della Fede Madonita alle Petralie

“Gagini” I Marmorari della Fede Madonita Itinerario d’arte 
Petralia Sottana Petralia Soprana 

Ci troviamo nell’area della Sicilia Occidentale , in particolare nel comprensorio delle Madonie un’area caratterizzata  da una serie di borghi di estrema bellezza  e fascino contrappuntati dalle “Dolomiti di Sicilia” cosi definite  le Madonie.

Attorno il 1463 il bissone Domenico Gagini dopo una formazione tardo-gotica lombarda e una prima esperienza rinascimentale fiorentina presso il Brunelleschi ,giunge in Sicilia.  Inizia per Domenico e la sua bottega una lunga stagione di successi  confermati dalla ricca messe  di commissioni che segneranno le felici sorti dei Gagini in Sicilia . L’aspetto gradevole delle opere, particolarmente delle Madonne  pittoricamente mosse , segnano la fortuna di questa stirpe di Mastri Marmorari  una “dinastia” in cui svettano oltre il capostipite , Giandomenico e Antonello. I Gagini condurranno con successo l’avventura  artistica della Bottega contrassegnando  con le loro opere una pagina della storia  artistica del Rinascimento Siciliano.

Tra Petralia Sottana e Soprana le numerose opere dei Gagini Domenico ,Giandomenico e Antonello regalano un percorso tra  bellezza  e architettura rinascimentale  di straordinario fascino.

Questo itinerario pensato per un  pubblico di non esperti, partendo da alcune delle opere di maggior rilievo esplora i sotto una declinazione artistica i due borghi , nel dettaglio racconta la società patrizia della “nuova” nobiltà  mercantile  Madonita , gli usi consuetudini  e gusti dei  nuovi committenti all’ombra della “vecchia” aristocrazia, passeggiando tra le evidenze architettoniche di maggio pregio.

La scoperta di alcune delle opere di maggior rilievo tra madonne in alabastro , splendide ancone marmoree o “retablos”  a più registri , colonne e acquasantiere , diviene  spunto “laico” di discussione e osservazione sulla evoluzione non solo artistica dei due borghi  ma anche della società che quest’arte ha riflesso in quel tempo , in questi luoghi, oltre che l’architettura generata.

L’itinerario in un  linguaggio semplice illustra e introduce un “viaggio” tra la bellezza e la cultura di questi due ,tra i tanti “gioielli” , delle Madonie. ricordando che le chiese in Sicilia non sono solo luoghi di culto , ma scrigno d’arte e di cultura , testimonianza attiva della evoluzione di una società. 

Cosa vedremo :P.Soprana  Chiesa SS.Pietro e Paolo, S.G.Evangelista, SS.Salvatore, Chiesa del Loreto. P.Sottana Santuario Madonna dell’Alto, SS Trinità alla Badia . S.G.Battista, S.Maria alla Fontana , Mater Ecclesia

Come Richiedere un Tour
Richiedi Preventivo   (senza impegno)
 Info rapide WhatsApp al 3407258473
Contatti : 340 7258473 – 345 7306841

Open chat
1
Benvenuti su CTA SICILIA. Richiedi programmi e costi direttamente sul tuo smartphone