Capo Mulini trekking R.N.O. “La Gazzena” CapoMulini – Dalle Grange Normanne alle masserie signorili dell’800

Rometta l’ultima Capitale e i suoi borghi fantasma
21 Marzo 2021
Acireale centro e R.N.O. “La Timpa” dalle Grange Normanne alle Masserie dell’800
23 Aprile 2021

Capo Mulini (Acireale) Riserva R.N.O “La Gazzena” CapoMulini Dalle Grange Normanne alle masserie signorili dell’800 – Mini-Trekking 

Audio Commento

 

Dalle Grange Normanne alle masserie signorili dell’800 – Mini trekking.

La Riserva Naturale Orientata “Timpa di Acireale” istituita nel 1999 è una imponente scarpata lavica posta tra il Vulcano Etna e il mare Ionio, si sviluppa tra le frazioni marine di Capo Mulini ,S.Tecla, S.Maria La Scala e la cittadina di Acireale . E’ formato da un “balcone” lavico su di un fronte di 6 Km  composto da tra terrazzamenti , aree naturali, strapiombi  alti fino a 200 mt s.l.m.. Una serie di piccoli borghi  a vocazione marina la cinge ai fianchi ed ai piedi, e la elegante cittadina di Acireale la sovrasta.

La Timpa
 (dirupo/burrone) nella sua accezione più ampia è il paradigma del “sincretismo” Siciliano applicato a natura e cultura locale, fusi in un unicum; borghi dalla forte identità territoriale , un imponente banco lavico etneo, natura arborea “Siciliana” ricca e varia , testimonianze storiche tra architetture urbane, rurali , tipicità e tradizioni locali , ed più bel mare della costa Ionica Catanese.

(L’itinerario e Contenuti) Il percorso si sviluppa ad anello in una porzione tra le più interessanti della Riserva della Timpa denominata “Gazzena”. Dal punto di vista altimetrico ci spostiamo tra i 30 metri s.l.m fino a quasi bordo mare.Il percorso si snoda tra micro trazzere , tracciati semi visibili immersi nella macchia mediterranea , oltre ad un breve ma emozionante  percorso sul costone lavico posto sul mare.

(Natura) L’ ambiente a macchia mediterranea si presenta con arbustivi di varie appartenenze : ginestra, euphorbia, lentisco tamerice e artemisia ed alberi di querce , olivi , bagolari olmi e castagni.

(Evidenze storiche) lungo il percorso alcune interessanti evidenze svelano il passato di questa area quando coltivata a vite e olivo, con straordinari elementi architettonici rurali sopravvissuti al tempo, vasche a cielo aperto ,terrazzamenti, saje , antichi sistemi irrigui , pozzi , cisterne , nonché un curioso ( e raro) reperto di archeologia industriale a vapore dei primi del 900 .Conclude la  visita una antica masseria nobiliare completa di palmento , magazzini e costruzioni sussidiarie risalente alla metà del XIX secolo.

(Narrazione) La narrazione ripercorre a grandi passi le premesse per la formazione dei paesi di Aci (Castello, San Filippo,S.Antonio) Acireale , la storia le colture i protagonisti gli insediamenti della Timpa e dei borghi limitrofi dall’arrivo dei Normanni XII secolo alle coltivazioni dei primi del XIX. 

Narratore: Dott. Francesco Schillaci  Presidente Associazione CTA Sicilia 

Suggerimenti per sosta pranzo e/o pernottamento 
Acireale , Santa Maria La Scala, Santa Tecla, Capomulini  

INFORMAZIONI ITINERARIO
Info rapide WhatsApp 3407258473
Adesioni a numero chiuso
Durata ; Itinerario h.2,20 circa (incluse pause e conversazioni)
Difficoltà: facile 
Abbigliamento raccomandato : Scarpe da trekking (o similari) , zainetto, acqua personale, berretto.
Minori ammessi : minimo anni 15   
Richiesta di Prenotazione 
solo On-Line (Compila Modulo Richiesta) 
Ora e luogo di partenza viene comunicato a prenotazione confermata

COMPILA IL MODULO RICHIESTA
(specifica nome tour + dati personali+ mobile + n° minori ed età al seguito, se presenti )
Verrà inviata risposta per: conferma + orario + luogo di incontro 

image_pdfimage_print
Open chat
1
Benvenuti su CTA SICILIA. Richiedi programmi e costi direttamente sul tuo smartphone