1

Siracusa Storie di Ortigia la Giudecca di Siracusa

Storie di Ortigia la Giudecca di Siracusa  – luoghi storia e riti nella Giudecca di Siracusa

Ci troviamo sulla porzione di territorio costiero  della Sicilia Sud Orientale
Un Itinerario culturale nel cuore di Ortigia, scoprendone quartieri e vicoli meno battuti ma  densi di storia e storie diverse da raccontare.

Le presenze ebraiche in Sicilia sono attestate a partire dal I secolo. Nelle varie dislocazioni territoriali sono state la  comunità più longeva e antica  presente sull’isola, sopravvivendo per XIV secoli alle  varie colonizzazioni succedutesi nel tempo.

Hanno attraversato , adattandosi , la Sicilia romana e bizantina , in lingua greca, poi in lingua araba, l’omonimo periodo , incluso quello  normanno, sino alla drammatica espulsione consumatasi nella Sicilia spagnola sotto Isabella di Castiglia e Ferdinando II di Aragona  avvenuta nel giugno del 1492.

IMG_20190306_123337_resized_20190306_022651130Le “Giudecche”, luoghi in cui le comunità ebraiche si concentravano maggiormente, erano presenti  in moltissime località di diversa importanza e dimensione in Sicilia . Oggi sono testimoniate da miqweun vasto repertorio di antichi  manufatti , di architetture e di toponimi . In esse ed esse stesse, conservano tracce e memoria di una cultura autonoma originale e complessa , a testimonianza della integrazione di queste nel tessuto culturale, ambientale e umano dell’Isola maturate nell’arco dei secoli. 

A Ortigia  trovò sistemazione la “Meschita” di Siracusa una delle più importanti e popolose comunità ebraiche nella storia della Sicilia con evidenze già attestate dal III secolo.

L’itinerario presenta il volto di una Siracusa diversa dallo stereotipo di visita consueto. Ripercorre la storia e le vie della  Giudecca Siracusana in Ortigia , racconta  con occhio “laico”  in una proiezione storico-ambientale , l’Aljama  nei secoli, con le sue consuetudini e le sue caratteristiche , svelando le tracce della sua presenza dei suoi antichi residenti  ed  i toponimi che ne rimangono a memoria  comparando la pianta urbana attuale con quelle precedenti già da epoca ellenica .

Tra le mete di visita ,il quartiere ebraico e le sue caratteristiche costruzioni nel cuore meno battuto di Ortigia , poi  alcune straordinarie visite  nel sottosuolo del cuore del centro storico alla scoperta simboli della cultura religiosa ebraica come il  “Miqwè” IMG_1903“bagno di purificazione” tra i più antichi e affascinanti d’Europa di cui uno realizzato sulle rimanenze di un pozzo probabilmente di origine greca.

Come Richiedere un Tour
Richiedi Preventivo   
 Info rapide WhatsApp al 3407258473
Contatti : 3407258473 – 3457306841

(Ideazione & Progettazione :Dott. Francesco Schillaci) 

Open chat
1
Benvenuti su CTA SICILIA. Richiedi programmi e costi direttamente sul tuo smartphone