1

Catania L’antico sentiero Spagnolo, la via dei mulini nella riserva della Timpa di Acireale

Chiazzette-Timpa-2Ci troviamo alle porte di  Catania nei pressi di Acireale -L’antico sentiero Spagnolo,la via dei mulini nella riserva della Timpa di Acireale

La  Timpa di Acireale è una enorme balza lavica a strapiombo sul mare che oggi delimita il borgo di Acireale . E’ stato nei secoli una linea naturale di fortificazione che riparava dai numerosi sbarchi pericolosi coloro che abitavano sulla sommità della stessa, ma anche un ambiente naturale ideale per le piccole colture che abbarbicate sul costone mediante terrazzamenti sospesi nel vuoto  assicuravano sostentamento, la “timpa” era anche unica via di accesso , molto perigliosa , al mare sottostante e di approvvigionamento di acqua dolce  grazie alle  varie sorgenti di acqua dolce che proprio alla base della balza sfociavano copiose e ricche .

Proprio per questa ragione  in particolare attorno al XVI secolo questa balza fu interessata da una opera di fortificazione e sentieristica che permettesse con la prima, la difesa dei borghi e casali  assiepati  sulla parte superiore della balza ,  e con la seconda , una più agevole percorrenza per l’accesso al mare e all’acqua dolce.

Tutto ciò oggi si è tramutato in un itinerario di straordinaria bellezza e suggestione che ammalia e rapisce chiunque vi si avventuri . La storia, i luoghi e la natura collegati a questo tour permettono di apprezzare al meglio uno dei più suggestivi appuntamenti  con il nostro territorio e le sue bellezze naturalistiche storiche e culturali, assolutamente  da non perdere e da conoscere.  

L’itinerario si svolge in un contesto ambientale straordinario sospeso tra la terra e il mare , esplora alcuni manufatti storico culturali che sottolineano la narrazione di questo tour ,e  si conclude  con una piccola degustazione  di antica dolceria o  produzione artigianale

Punti di maggior rilievo: Acireale barocca , parco naturale della Timpa, lavorazioni tipiche locali  fortezza spagnola ,borgo Santa Maria La Scala, garitta medievale, grotta lavica, mulino storico, scalinate laviche, terme romane , ipogeo lavico del 700, breve escursione in barca. 

Abbigliamento consigliato: scarpe tennis o trekking-leggero,cappello.

Come Prenotare
Richiedi un preventivo  (senza impegno)
Per richiedere il programma in dettaglio
Scrivi: info@turismoambientalesicilia.it – itinerari@ctasicilia.it

Contatti : 3407258473 – 3457306841
Whatsapp3407258473




Catania Lavica Tour tra fuoco e mito

[:it] Catania Lavica Tour tra fuoco e mito – dalle pendici dell’Etna al mare

L’Etna e Catania  costituiscono  un binomio inscindibile, la storia del cratere è legata a quella della citta e dei paesi alle sue pendici.

Lavica tour11 Marzo  1669 , inizia una delle più disastrose colate laviche che la città di Catania abbia mai registrato, un evento drammatico che  oltre a provocare la distruzione totale  di paesi borghi e villaggi interi provoco la parziale distruzione  della città nel suo centro storico , e  ne mutò radicalmente la storia e lo sviluppo urbanistico ,condizionandone in modo radicale il suo  sviluppo .

L’itinerario partendo dai crateri  gemelli dei Monti rossi in località Nicolosi    generati dall’evento eruttivo , segue e racconta tutte le fasi dell’evento, il percorso che la grande colata  fece sino al cuore di Catania . Permettendo  di scoprire una  Catania nota meno nota o sconosciuta

Località visitate : Nicolosi, Mompilieri, Belpasso ,Catania Città, Catania Centro Storico

Siti visitati ; Crateri monti rossi, chiesa sepolta,bastioni medievali,monastero benedettini,bastioni spagnoli ,Ipogeo lavico di Santa Maria , Castello Ursino ,Mercato del Pesce, Cattedrale Normanna , Porticciolo Ognina , Torre Araba.   

Completano il tour alcune degustazioni tipiche nel cuore del centro storico.

Richiedi  di partecipare
Come Prenotare
Richiedi un preventivo  (senza impegno)
Per richiedere il programma in dettaglio
Scrivi: info@turismoambientalesicilia.it – itinerari@ctasicilia.it

Contatti : ita 340 7258473 – eng 345 7306841
Whatsapp3407258473

ngg_shortcode_0_placeholder[:en]Etna and Catania are inseparable, the history of the crater is closely related to that of the city and country to its slopes.

This route is as visiting / story of Catania and Etna in a unique, taking value in the eyes of the traveler, the powerful evocation and strong involvement in the history and events that over the centuries have marked the history and tied geolgica Etna and development Catania, but as different faces of the same coin.

The result is an original itinerary that will tell the two faces of the coin Etna / Catania made a varied and composite, alternating between natural sites, monumental sites, known and unknown, places of worship, or linked to chronicles and episodes between history and myth legend, helping the viewer to understand more than the single, the “genius loci” the complex identity of the binomial Catania-Etna.

From ” Castrum ” to Urbe and then City: the story of a Katana ( greek word ) – Catania that over hundreds of centuries , the lava and the lava was nourished , formed , modified , adapted and modeled . A historical- urban that aims to tell the effect of lava flows on the city and its surroundings , to discover some of the reflections that have had on its architecture and its urban development .

242 BC , 669 BC , 1169, 1381 , 1669 here is some of the dates around which are intertwined history of Etna and its lava flows and the history of Catania . Encounters that have left footprints on the City still clearly visible on its conformation and its own urban development … .impronte in some cases decisive .

Testimonials millennial a troubled relationship , lived in a constant and altilenante contrast made of destruction and reconstruction patient . Narratives that tell the story of a city that for centuries has lived in the shadow of this ” giant ” of nature , good and fruitful but terrible at the same time . City and ” Giant” , united in a powerful combination and inseparable .

The proposed route , which crosses the historical and geological interest , should be eaten in the crevices of the lava flows on which Catania was shaped and regenerated over the centuries . Includes visiting caves under the houses , churches and palaces , visit cathedrals and castles and the banks shaped by lava flows over the centuries have alternated sull’urbe even modifying coastal profile .

The accompaniment and the narratives proposed in this itinerary are an original interpretation of the “body ” of Catania and its surroundings , moving between the folds of the city and its history by visiting some of the most representative sites of scenic value , historical and monumental center of the urban area of Catania .

The route will also be the occasion of narrative and commentary of the effects of lava flows on the soul of the city , moving between historical chronicle and circumstances , between faith and myth of its inhabitants .

Locations and sites visited: catania outskirts, Catania historical center, village of aci castle, village acitrezza, mascalucia, nicolosi (some sites are visited exclusively) among several sites provided also include: Ursino Castle, the Benedictine monastery, cathedral, village ognina, aci castle, monastery St. nicolò, craters Monti Rossi pit Gammazita, walls carlo V °, san gaetano cave, cave lost, door Uzeda Arab tower, fortress of touch, directed trazzera santa maria scale, spas Achilliane, amphitheater Roman.

Articulation of the route: The itinerary can be enjoyed in the version of 1 gg “Itinerary Base” or more articulated stages in the version of 2 days “Complete Itinerary”, interested parties may, as needed, take the program in detail.

Complete Visit: This itinerary can be enriched with gg gg 1 or 2 Etna with the following routes:

Etna Park craters and lava “of the fixture Citelli”

The Bosco Centorbi and the path of nevaroli

The Neviere Etna route in two stages on the slopes of Etna

Information

Reservations at least 24 hours.

active all year

Duration: full day

Difficulty: easy – urban trekking

Clothing: comfortable , backpack , tennis shoes or soft trekk , flashlight , water bottle / bottle , cap.

ngg_shortcode_1_placeholder

Button  Button [:]




“Varchi e Pingisanti ” storia e folklore della marineria Catanese

 “I Varchi e i Pingisanti ” tour tra storia e folklore della marineria Catanese 

“I Varchi” (le barche)  di fiocina , varche cunsulari , sardare ,i varchi  i’fucuni  , “a palummedda cc’ù I-Varchi-2speruni” ecco alcune delle terminologie e delle imbarcazioni che caratterizzano il  mare e la marineria Siciliana ,in particolare quella Catanese  ed ecco le protagoniste della nostra   storia/itinerario, un viaggio nelle radici della cultura locale e della storia più genuina di questa città.

   I “Maestri D’ascia” veri  “depositari ” e artigiani, oramai rari , che con un’arte tramandata da generazioni, hanno rappresentato l’anello di congiunzione tra  il pescatore e il mare , con imbarcazioni rigorosamente in legno  “tagliate” e intagliate , con arte sapiente e tecniche oggi in disuso. Anche il mastro pingisanto  con le sue pitture rituali che ornano le barche con disegni straordinari proteggendola dagli eventi naturali  e portatori di abbondanza nella pesca , tutti loro  ci hanno consegnato un patrimonio di conoscenza e di cultura da proteggere  nella memoria collettiva di una città che di questa “arte” ha vissuto per secoli. 

L’itinerario , si articola in una serie di tappe e di visite lungo la costiera Ionica di Catania , in un area compresa tra i borghi marinari di  Ognina , Aci TrezzaSanta Maria la Scala , borghi marinari di indiscutibile fascino  sospesi tra le lave e il mare con una storia antica da scoprire.

Un tour alla scoperta dei mercati caratteristici , dei mestieri legati alla tradizione della  marineria da pesca Catanese  esplorando aspetti della  nostra cultura marinara in via di “estinzione”  con il   racconto delle  nostre barche tipiche ,della pesca , gli strumenti  ed i “Maestri d’ascia”.  

Conosceremo da vicino le  tipologie e scopo delle barche da pesca le  loro pitturazioni   , conosceremo l’arte dei “pingisanti” e dei simbolismi espressi  sulle imbarcazioni ,degli aspetti   rituali e religiosi a cui queste forme arcaiche d’arte  sono collegati , eventi religiosi,  e i riferimenti al nostro passato più lontano greco , bizantino , e arabo.

Richiedi  di partecipare
Come Prenotare
Richiedi un preventivo  (senza impegno)
Per richiedere il programma in dettaglio
Scrivi: info@turismoambientalesicilia.it – itinerari@ctasicilia.it

Contatti : 3407258473 –3457306841
Whatsapp3407258473

Open chat
1
Benvenuti su CTA SICILIA. Richiedi programmi e costi direttamente sul tuo smartphone