1

Ortigia e Siracusa antica

Ortigia e Siracusa antica 

ORTIGIAUn itinerario “Classico” per  visitare e “raccontare” una delle più belle mete artistiche culturali e ambientali della Sicilia , Siracusa e Ortigia .

A Siracusa visiteremo le splendide vestigia storiche e archeologiche, in particolare  il parco archeologico della Neapolis  ricco delle sue testimonianze greche e  romane tra teatri arcaici retti , teatri greci e romani ad anfiteatro , l’anfiteatro romano  , le latomie , e le tracce dei mutamenti medievali sull’insediamento arcaico .
Ci addentreremo tra i più grandi complessi catacombali pagani e cristiani dell’isola , visitando le catacombe di  San Giovanni e quelle più piccole ma affascinanti di  Santa Lucia con le sue testimonianze di prima arte sacra su parete , visiteremo la prima “chiesa cristiana” ipogeica intitolata a San Marciano primo “vescovo” della urbe Siracusana in epoca paleocristiana.

Poi ci sposteremo  a Ortigia nelle viuzze caratteristiche del centro , per scoprire l’arte rinascimentale in Sicilia ammirando “l’Annunciazione”  di Antonello da Messina e le opere di pittura sacra del periodo “barocco” Siciliano con il  Minniti , allievo prediletto del Merisi (Caravaggio) nel bel palazzo dalle originarie architetture normanne modificate successivamente in aragonesi , noto come  “Palazzo Bellomo“.

Costeggiando il mare a est di Ortigia , passeggiando tra i resti delle fortificazioni spagnole anti pirateria, giungiamo all’imponente fortezza Federiciana  nota come Castello  Maniace. 

Il ritorno lo effettueremo passando ad Est del quartiere di Ortigia, inoltrandoci  nello stretto  dedalo di viuzze della più grande importante e popolosa delle giudecche della Sicilia medievale , alla scoperta dei suoi luoghi più rappresentativi come i bagni di “purificazione” ebraici (Mikvhe) la meschina , le antiche abitazioni con i segni della cultura ebraica del XV secolo.

L’itinerario si conclude con la visita alla splendida basilica di Santa Lucia dove all’interno è  esposto la decollazione di Santa Lucia del Caravaggio.

Se il tempo da disporre sarà sapientemente sfruttato potremo effettuare una piccola escursione lungo il fiume Ciane circondati  da una folta vegetazione di alto fusto e dalle rarissime piante di papiro.

Info generali 
Accompagnamento di tipo : Privato
Prenotazione on line : Obbligatoria 
Data: A richiesta (salvo indisponibilità)

Come Richiedere un Tour
Richiedi Preventivo   (senza impegno)
 Info rapide WhatsApp al 3407258473
Contatti : 340 7258473 – 345 7306841[:]




Borgo Gratteri e L’abbazia Rocca del Monaco

Borgo Gratteri – L’abbazia normanna di Rocca del Monaco – Parco delle Madonie 

Ci troviamo nell’ Area Nord Occidentale , nel Parco delle Madonie , sopra Cefalù , la visita ci porta alla scoperta di Gratteri piccolo ed affascinante borgo medievale incastonato alle pendici di pizzo Dipilo  e che sovrasta panoramicamente la costa.

GratteriL’escursione ci permette di scoprire un piccolo borgo (1000 abitanti circa)  sospeso nel tempo e nello spazio , in un contesto ambientale  e paesaggistico dalle potenti suggestioni , alla scoperta dei  tanti straordinari gioielli ambientali  che la Sicilia più gelosa  nasconde tra le pieghe del suo territorio , un itinerario di CTASicilia  tra natura storia e cultura.

La visita inizia con una facile escursione immersi tra querce e roverelle alla scoperta dell’abbazia basiliana di San Giorgio , struttura conventuale  del XI secolo , straordinaria per bellezza fascino e posizione deposta come è su di un balcone naturale proteso sul mare , e che racconta l’arrivo e l’attiva opera di cristianizzazione messa in atto  dai primi normanni in Sicilia , e che vide  l’inserimento di molte comunità conventuali  di origine greca.

Il percorso si sposta poi  alla scoperta dei “pozzi di pietra ” curiose  strutture in pietra  verticali scavate nel sottosuolo ad intercettare fiumi sotterranei realizzati per l’accesso all’acqua e   ancora oggi presenti e utilizzate nelle case del borgo,  imprescindibile una visita alla grotta della Grattara dal cui balcone IMG_7865naturale  si gode un panorama mozzafiato sulla  costa di Cefalù.

Altre le visite e i siti che  scopriremo  all’interno del borgo storico.

Come Prenotare
Richiedi un preventivo  (senza impegno)
Per richiedere il programma in dettaglio
Scrivi: info@turismoambientalesicilia.it – itinerari@ctasicilia.it

Contatti : 3407258473 –3457306841
WhatsApp3407258473

ngg_shortcode_0_placeholder[:]




Parco dei Nebrodi – San Fratello i “Longobardi ” di Sicilia

Parco dei Nebrodi – San Fratello i “Longobardi ” di Sicilia 

borgo san fratelloI Nebrodi   assieme alle Madonie  ad ovest e ai Peloritani ad est, costituiscono l’Appennino siculo. Essi s’affacciano, a nord, direttamente sul Mar Tirreno , mentre il loro limite meridionale è segnato dall’Etna, in particolare dal fiume Alcantara e dall’alto corso del Simeto.

Connotazione essenziale dell’andamento orografico è la dolcezza dei rilievi, dovuta alla presenza di estesi banchi di rocce argillose ed arenarie: le cime, che raggiungono con Monte Soro la quota massima di 1847 s. l. m., hanno fianchi arrotondati e s’aprono in ampie vallate solcate da numerose fiumare che sfociano nel Mar Tirreno.

San Fratello Durante i primi anni dell’occupazione normanna  della parte nord-orientale della Sicilia  a San Fratello fu costruita una cittadella fortificata, dotata di un castello. A difesa della cittadella furono impiegati  soldati di ventura  di origine longobarda nel tempo questa permanenza  si trasformò in  una “enclave” o isola linguistica caratterizzata ancora oggi da un dialetto “galloitalico” parlato quotidianamente da buona parte della popolazione. 

L’escursione di una giornata prevede  una visita completa articolata di questo piccolo borgo gioiello  dei Nebrodi  il tour si articola in escursione naturalistica nei boschi del parco  visita ai famosi cavalli san fratellani  , degustazioni in fattorie locali  ed una  una visita storico monumentale al Borgo San Fratello e ai suoi significativi tesori archeologici e artistici .

Come Prenotare
Richiedi un preventivo  (senza impegno)
Per richiedere il programma in dettaglio
Scrivi: info@turismoambientalesicilia.it – itinerari@ctasicilia.it

Contatti : ita 3407258473 – 3457306841
WhatsApp3407258473

ngg_shortcode_1_placeholder[:]




Nebrodi dal Santuario di monte apollonio al cerro di San Filadelfo

Nebrodi –  Dal Santuario di Monte Apollonio al cerro di San Filadelfo

Nebrodi-santuario-di-monte-apollonioSiamo in provincia di Messina e ci troviamo nel parco dei nebrodi presso San Fratello ,a 700 m slm , una splendida giornata passata  tra boschi di quercie e una natura incontaminata , la passeggiata niente affatto difficile si sposta poi  alla visita mozzafiato , su di un elevatissimo promontorio che come una terrazza sospesa  nel cielo si affaccia sul  tirreno permettendo allo sguardo diIMG_9525 spaziare  su buona parte della costa che da Tindari arriva Cefalù.

L’itinerario prevede la visita a due  siti di straordinaria bellezza tra archeologia e storia  in un contesto  paesaggistico di valore.

Il santuario di monte Apollonio è una straordinaria testimonianza del monachesimo  greco in questa parte della Sicilia , oggi si presenta come una eccezionale “reliquia” architettonica da scoprire , ricco comè  di fascino e mistero la visita del sito (normalmente chiuso) viene assicurata da CTA Sicilia su prenotazione , l’area del manufatto inoltre  è inserita sulle vestigia di una area archeologica di un insediamento greco . Una  vista straordinaria dell’alto del colle  apre lo sguardo da Tindari a  Cefalù.

Richiedi  di partecipare / Richiedi per te e il tuo gruppo
Come Prenotare
Richiedi Preventivo  
Per richiedere il programma in dettaglio
Scrivi: info@turismoambientalesicilia.it – itinerari@ctasicilia.it

Contatti : ita 3407258473 –3457306841
Whatsapp3407258473




Penisola Maddalena tra natura e archeologia

[:en]Guided tour and commented on.

The tour takes place in two parts, the first with a nature trail and historical takes place on the peninsula of the madeleine, in a fascinating journey that winds through the limestone cliffs of the head tip wheel up to the lighthouse at Capo Murro di Porco, visiting some important and fascinating architectural remnants of war, such as tunnels, stations, bunkers and military barracks dating back to World War II with a path that winds through cliffs, lighthouses and headland of the peninsula.

The second part of us sees in the north of syracuse exploring two great goals “classic” for excellence in the catacombs of San Giovanni, a destination must for understanding the history of Syracuse “Roman” and neapoli Syracuse with the Roman amphitheater the greek theater, and always fascinating cave of “ear dionisio” between legend and history.

What to visit in synthesis; peninsula maddalena, subways and command centers of the second conflict, worldwide, limestone cliffs, lighthouse tower tombs in the cathedral, of the Jewish district, catacombs san giovanni, neapoli Greek.

information
active throughout the year
from Catania
Minimum participants: 2
Individual tour: YES
Duration: full day
Difficulty: easy for all adults and children
wear comfortable shoes or tennis
Pick-Up Service upon request.

ngg_shortcode_2_placeholder

Button  Button

 

 [:it]Siracusa –  Penisola Maddalena  tra natura e misteri

penisola maddalenaL’itinerario  si svolge in due parti , la prima con un percorso  naturalistico e storico si svolge sulla penisola della maddalena , in un affascinante percorso che si snoda tra la falesia calcarea di capo punta mola sino al faro di capo murro di porco . Il sito è un concentrato di natura affascinante tra terra e mare , uno scrigno con anonimi tesori  archeologici  collegati alla fondazione greca  .

la visita svela uno dei volti meno noti ma estremamente affascinanti di questo lembo di  Siracusa sul mare ovvero alcuni  importanti e misteriosi  residuati architettonici risalenti all’ultimo conflitto , ci avventureremo tra  gallerie ,postazioni ,bunker e casermette militari  con un percorso che si snoda tra falesie ,fari e promontori sul mare della penisola .

vedremo ;
penisola maddalena , passaggi sotterranei e centri di comando del secondo conflitto, mondiale,falesia calcarea , torre del faro ,ipogei del duomo ,quartiere della giudecca,catacombe san giovanni ,neapoli greca.

Come Prenotare
Richiedi un preventivo  (senza impegno)
Per richiedere il programma in dettaglio
Scrivi: info@turismoambientalesicilia.it – itinerari@ctasicilia.it

Contatti : ita 340 7258473 – eng 345 7306841
Whatsapp3407258473

ngg_shortcode_3_placeholder[:]

Open chat
1
Benvenuti su CTA SICILIA. Richiedi programmi e costi direttamente sul tuo smartphone