1

Itinerario Le Architetture Islamiche di Palermo in 2 tappe

Itinerario Le Architetture Islamiche di Palermo in due tappe.

Palermo – Cefalà Diana 

Sul tema della Sicilia Araba , molte sono le speculazioni e gli utilizzi impropri della dizione “Arabo o Arabo Normanno”. In molti casi  si scopre che per decorazione architettura e scopo molte di queste  sarebbe legittimo definirle “Bizantino -Normanne” quando non  “Siculo-Bizantine” e di arabo restano solo contaminazioni.

Una cosa è certa per gli storici  in Sicilia resta il grande quesito irrisolto , ovvero che ne è stato di due secoli e mezzo di Sicilia araba? Oggi dalle evidenze architettoniche sembrerebbe nulla e poco più , in prevalenza fugaci tracce moltissimi toponimi.

Tuttavia se volessimo  assaporare  il riflesso dello splendore che fu la Palermo Araba , possiamo farlo tramite alcune specifiche quanto affascinanti visite . Scopriremmo allora una serie di architetture frutto di quella sagacia e pragmatismo che i Normanni ben interpretarono in coincidenza al loro governo qui in terra di Sicilia adottando da siculo-bizantini  e siculo-arabi  il meglio della loro originaria  cultura e ingegno edificatorio.

Questo itinerario è dedicato a chi volesse ammirare e comprendere il senso dell’architettura islamica di Sicilia , apprezzare le ingegnose soluzioni di architettura  , ammirarne lo stile ed il  confort abitativo , sorprendersi nella maestria delle soluzioni adottate di  ingegneria idraulica nella gestione urbana e domestica  dell’acqua , scoprire le soluzioni architettoniche  per il condizionamento e la refrigerazione abitativa di acqua e aria. Tutto ciò ed altro viene svelato in questo tour.

L’itinerario racconta il quadro storico, e la cultura del “Dār Al Islām” (terra dell’islam)  cosi era definita la Sicilia durante il periodo Arabo oltre  agli elementi di architettura che i Normanni realizzarono  grazie all’utilizzo delle maestranze siculo arabe presenti .

Vengono analizzati  i famosi “Sollacia”  luoghi di delizia per il relax dei reali normanni  utilizzati lungo le  caldissime estati siciliane . Ambienti  straordinari dove riposarsi e rinfrancarsi tra giochi d’acqua , giardini ,frutteti , fontane interne ed esterne , bacini idrici artificiali inseriti in splendidi contesti ed utilizzati per puro diletto.

Tutto ciò era la splendida corte Normanna di Sicilia , tra le più affascinanti cosmopolite e celebrate nell’Europa Medievale del XII – XIII secolo .

L’itinerario si sviluppa in due Opzioni  
1. Opzione Palermo– Palazzo della Zisa , Cuba , Piccola Cuba , Kanat arabo Sotterraneo, Palazzo Uscibene, Museo d’arte Islamica. 
2. Opzione Cefala Diana – Terme arabe + castello 

Come Prenotare
Richiedi un preventivo 
Per richiedere il programma in dettaglio
Scrivi: info@turismoambientalesicilia.it – itinerari@ctasicilia.it

Contatti :  3407258473 – 3457306841
WhatsApp340725847 




Palermo Deesis Itinerario d’arte e architettura bizantina

Palermo Deesis Itinerario d’arte e architettura bizantina
Palermo Cefalù Monreale San Martino delle Scale

Il capitolo “Bizantino” in Sicilia si apre ufficialmente con l’annessione della Sicilia all’impero romano d’Oriente con il generale Belisario sotto l’imperatore Giustiniano, per concludersi con la conquista Araba.

Ma l’eredita bizantina ha permeato di cultura , architettura e arte  l’isola per molti secoli successivi , con un lascito  di beni culturali  composto da una rara parte visibile , ed una larga parte confuso o diluito nelle culture, nelle espressioni d’arte , di fede e architettoniche successive ancora oggi diffuse nel nostro patrimonio culturale regionale.

L’arte e l’architettura sacra  bizantina sono il riflesso di quella straordinaria religiosità che ha sempre impregnato la cultura Romana d’Oriente,  la liturgia ortodossa ne è chiave di lettura. Solo partendo da questa si può comprendere la  regalità e la dimensione ultraterrena che si percepisce alla vista delle  sacre icone e le meraviglie dell’arte musiva bizantina Siciliana.

Palermo con le 4 località citate , costituisce sicuramente uno dei migliori “palcoscenici” da cui si può partire per esplorare questa dimensione della nostra cultura isolana , molto più radicata nella storia tradizione e culto religioso di questa isola di quanto si possa immaginare, basti pensare al tema “Mariano” così largamente diffuso nato dal culto della Madonna di Odighitria.

La Martorana di Palermo , La Cattedrale di Monreale , La Mater Ecclesia di Cefalù sono alcuni degli esempi dove , se guardati con occhi consapevoli , si coglie la grandiosità la spiritualità della cultura bizantina la simbologia profusa in una dimensione e linguaggio cifrato , metafisico  dove gli elementi musivi e architettonici sono non mere manifestazioni di arte e tecnica ma rispondono ad un preciso canone esegetico.  

Questo non è un itinerario per “esperti”, semmai per viaggiatori curiosi che vogliano capire e scoprire questa cultura e questa “anima” d’oriente . Il tour racconta con parole semplici le chiavi di lettura,  la connessione tra arte  architettura e fede , spiegando  il contesto storico , la filosofia di fondo di una Sicilia sponda d’oriente.

l’itinerario si sviluppa con 4 tappe straordinarie Palermo  Monreale San Martino delle Scale Cefalù 

Dove andremo : Museo Diocesano di Palermo, Chiesa San Nicolò dei Greci, San Nicolò all’alberghiera , Abbazia S.M.delle Scale,Palazzo Abatellis, Cattedrale di Cefalù. 

Opzioni tour :
Tour Palermo 
Tour Monreale San M.delle Scale
Tour Cefalù 
Tour Integrale  

Info generali 
Accompagnamento di tipo : Privato
Prenotazione on line : Obbligatoria 
Data: A richiesta (salvo indisponibilità)

Come Richiedere un Tour
Richiedi Preventivo   
 Info rapide WhatsApp 3407258473
Contatti : 3407258473 – 3457306841

(Ideazione & Progettazione : Dott. Francesco Schillaci) 




Palermo delle Meraviglie itinerario storico e urbano della città

Palermo delle Meraviglie  itinerario storico e  urbano della Città

Per il Viaggiatore culturale  in arrivo nella “capitale” della Sicilia, parte occidentale dell’isola, vorrà dire anche scoprirne l’anima e la cultura  fortemente radicata , quella “Dar Al-Islam” tanto amata e celebrata quando i suoi abitatori erano in prevalenza arabi di fatto o di diritto . Giusto contraltare  in caso di tour dell’isola , per scoprire l’anima “ellenica” della Sicilia  orientale , quella di epigrafi e lingua greca e cristianesimo greco ortodosso . 

Passeggiando nel centro storico della città colpirà la vitalità di questa vivace e colta città , apparentemente sovrastata dalla prorompente presenza di splendida architettura e atmosfera barocca ,non fatevi ingannare Palermo è una città tutta da scoprire,  per farlo bisogna sapere andare  oltre i percorsi  “turistici”, oltre la mappa dei monumenti “prescritti”.

Sarebbe  un esercizio affascinante potere immaginare come si presentava, dal mare, quando, ai Punici  comparve come un grande  fiordo mediterraneo incassato nel  cuore di quello che oggi è il centro storico.  Furono “loro” i punici a coniugare l’etimo Panormos “porto”,  una città punica ancora da pensare ma dai  confini naturali già definiti da due fiumi paralleli il torrente  Kemonia ed il fiume , forse navigabile, Papireto,  al centro Lei Palermo .

Secoli sono trascorsi  la città è cresciuta , rigenerata trasformata , assorbendo , digerendo culture e architetture in una lunga sequenza di evidenze  urbane e architettoniche frutto del momento , della moda , delle circostanze storiche . Arabi , giudaici , normanni e spagnoli  4 culture ognuna  ha disseminato “tracce”  della sua memoria .  

Il risultato , una città frazionata  in una alternanza di aree storico-urbane e monumentali  la cui cronologia non segue schemi  sequenziali facilmente individuabili , riservando il meglio all’interno di sé , tra vicoli strade laterali e piccole piazze fuori centro , regalando quindi al  viaggiatore non preparato più facilmente una sequenza di meravigliose visite monumentali , prevedibili “episodiche” ed in ordine sparso.

Il Tour propone  la scoperta di  Palermo con un itinerario urbano meno monumentale e più  cronologico, partendo dalla città punica VIII secolo a.c. poi araba , giudaica , normanna per finire con quella spagnola del XVIII , cercando  di raccontare le maggiori trasformazioni urbane intercorse dalla sua fondazione. I Mercati storici non saranno esclusi dalla narrazione. 

L’Elenco dei monumenti e dei siti ( facoltativi e non obbligatori) vengono forniti in fase di “Richiesta” sulla base del tempo selezionato e delle preferenze espresse compatibili al tema.

Itinerario base durata h 2,40
Itinerario avanzato durata h 3,40
Itinerario completo durata : full day.

Come Richiedere un Tour
Richiedi Preventivo  
 Info rapide WhatsApp al 3407258473
Contatti : 340 7258473 – 345 7306841




Dimore nobili di Palermo 8 secoli tra stili e storia Itinerario culturale

Dimore nobili di Palermo 8 secoli tra stili e storia  Itinerario culturale

Dimore Nobili di PalermoIl ruolo guida di Palermo nella storia dell’isola e l’elevata concentrazione, per metro quadro, di nobiltà presente non potevano che tradursi nello straordinario e  vasto repertorio di edificazioni abitative presenti , tra le più DSCF0495affascinanti della Sicilia.

Per difesa, lustro, rappresentanza, esibizione  o semplice competizione , queste manifestazioni di umana vanità si sono tradotte nei secoli  in esempi straordinari di architetture abitative e non solo.

24770_palazzo-buteraStorie di famiglie influenti , di potenti , di ricchi signori , di protagonisti del loro tempo si intersecano con la storia stessa di queste ricche e opulenti Domus urbane , ne svelano gli intrighi , i successi , le rovine  narrando nel contempo le trasformazioni di una società neilrpsi_palazzofederico-610x366 secoli, la storia stessa dell’isola.

L’itinerario copre circa 8 secoli di storia Siciliana oltre che  Palermitana . Tra la varietà e la complessità di queste straordinarie dimore introduce il visitatore non solo nel patinato mondo della nobiltà del j_53548_01suo codice e del suo stile, ma ancor di più  alla comprensione  delle società del costume e delle epoche di cui esse sono testimonianza .

I modelli architettonici parlano della storia di una isola compresa tra il rinascimento il barocco ed il  rococò, uno  sguardo sui cambiamenti di una società Siciliana in70663161-1024x768 evoluzione con il linguaggio dell’architettura, arte , manifattura , tecniche, stili  con padroni di casa spesso protagonisti della e nella storia. 

Questo itinerario , si svolge in  parte presso alcune 582264-thumb-full-720-2_palazzina_cineseantiche dimore non musealizzate , in taluni  casi parzialmente abitate dai discendenti, altre in edifici recuperati e trasformate in musei , luoghi di arte e cultura.

Strutture e visite commentate  : Palazzo Gangi Valguarnera , palazzo Mirto, palazzo Alliata di Pietra Tagliata, Palazzo Alliata di Villafranca, palazzo Chiaramonte Steri, palazzo Ajutamicristo, palazzo Butera, palazzo Conti Federico, palazzo Branciforte, MG_9109palazzina Cinese.

Info Generali :
Il tour  guidato e commentato da esperti, può essere richiesto per la durata di  : h.3,00  h. 4,30  h.6,30 
La prenotazione è obbligatoria.
I siti visitati vengono comunicati  in funzione  della durata  e giorno richiesto.   

Come Prenotare
Richiedi /Preventivo  
Per altre info  
Scrivi: info@turismoambientalesicilia.it – itinerari@ctasicilia.it
Contatti :3407258473 – 3457306841
WhatsApp3407258473




Panormum tesori sepolti 1000 passi in 20 secoli

Panormum tesori sepolti 1000 passi in 20 secoli

Palermo  – Carini  

Palermo sepoltaPalermo ammalia con monumenti che splendidamente raccontano la città nei secoli , al visitatore offre un panorama di architetture che dal medio evo al rinascimento passando per il barocco  e il rococò Siciliano raccontano fasti e lustri .

La lista dei monumenti (noti) è lunga popolata di “star architettoniche ” tappe d’obbligo nei tour turistici della città.dossuna4

Ma Palermo offre molto di più  ad un  “esploratore culturale”  ovvero colui  che desidera andare oltre il solito e il consueto .

MG_3248-003Tra tutti i tesori che Palermo vanta,  più di quanto non si immagini , trovano rilievo i TESORI SEPOLTI , giacciono in profondità , sotto strade , palazzi , chiese , campagne, costituiscono  un enorme patrimonio archeo-storico che racconta un’altro volto di questa capitale del mare nostrum .

A partire dalle prime comunità cristiane del  III secolo fino all’ultimo conflitto mondiale nel 1944 , nelle viscere della città si può consumare  unaIMG_20181222_161251_resized_20181223_093600871 esplorazione che nulla ha da invidiare  a quella di superficie, a volte  più intrigante e affascinante.

L’itinerario porta alla scoperta di questo vasto giacimento , è il caso di dire, culturale , con un pizzico di avventura l’esperienza di  un viaggio nella storia non solo della città ma anche della  MG_96881-1umanità che la popolò.  n.b. numerosi siti del tour non sono accessibili alla libera fruizione

In sintesi cosa vedremo : cripte medievali , ipogeo del 700  , rifugi antiaerei , catacombe paleo-cristiane , l_a15988a4dae9e5dcdee40d863cf28601gallerie idrauliche , cisterne arabe, bagno di purificazione ebraico ,caverne di detenzione del 500. 
Prenotazione obbligatoria

Il tour può essere richiesto in 3 modalità ;
Tour Base durata  h. 3,30 circa  (Tour Urbano)
Qanat_di_Palermo_2Tour Avanzato  durata  1/2 giornata  (Tour Urbano e extraurbano)
casco di sicurezza in dotazione

Tour Integrale durata Full day
Tour Urbano e Extraurbano
casco di sicurezza in dotazione 
 
Come Prenotare
Richiedi /Preventivo   
Per altre info  
Scrivi: info@turismoambientalesicilia.it – itinerari@ctasicilia.ii
Contatti :3407258473 –3457306841
WhatsApp3407258473




Il Rinascimento Siciliano a Palermo architetture e artisti itinerario

Rinascimento Siciliano a Palermo architetture e artisti itinerario medievale 

Rinascimento Tour a PalermoLa linea di confine che segna  Rinascimento in Sicilia , risulta abbastanza frastagliata confusa . La  situazione politica dell’isola è essa stessa tormentata tra le pressanti richieste della nobiltà locale e il peso della corte aragonese nella sicilia del XV secolo.

 Le  mode artistiche e architettoniche  giunte dal continente , dal regno di Napoli , dalla corte Aragonese , 

2018-12-22 12.36.40la moda “ponentina” l’arte fiamminga che prepotentemente si fa avanti , si fondono con quel sincretismo che  ha da sempre caratterizzato arte e  architettura in Sicilia ,producendo magnifiche sintesi , vedi l’arte e lo  stile bizantino arabo IMG_20181222_161122_resized_20181223_093601505normanno fusi insieme sotto la corte Sveva, anche in questo caso fondendo stili e culture diverse in rielaborazioni uniche nella Sicilia del XV secolo, come l’architettura gotica con quella catalana.

Ulteriore  manifesto di questa originalità ne è esempio quel “gigante” dell’arte Rinascimentale  il  “nostro Divino” Antonello che con la sua Crocifissione di Sibius sceglie come  sfondo , in uno dei temi portanti dell’arte sacra appunto la crocifissione, il golfo di Messina .

Sul fronte dell’arte in Sicilia , pittori celebri e maestri “marmorari” come Antonello Gagini , Francesco Laurana , il “divino”  Antonello (da Messina) firmano il rinascimento Siciliano tracciano la strada. 

Il tour si articola  tra architetture e artisti maggiori compresi tra la fine del XIII e il  XVI secolo con tappe  di una Palermo all’insegna del rinascimento.
2018-12-22 12.40.28
Alcune delle tappe di visita : Palazzo Abatellis , Palazzo Steri , Chiesa di Sant’Eulalia , Palazzo Ajutamicristo , Chiesa Santa Maria della Catena, Chiesa della Gancia, chiesa Santa Maria dello Spasimo , Chiesa di San Giorgio dei Genovesi.
Protagonisti (alcuni) : Antonello da Messina , Domenico e Antonello Gagini , Francesco Laurana , Matteo Carnilivari, Ignazio Marabitti, Francesco e Camillo Camilliani. 

Come Prenotare
Richiedi /Preventivo   
Per altre info  
Scrivi: info@turismoambientalesicilia.it – itinerari@ctasicilia.it
Contatti : 3407258473 – 3457306841
Whatsapp3407258473

Open chat
1
Benvenuti su CTA SICILIA. Richiedi programmi e costi direttamente sul tuo smartphone